Storico manager WWE semi-paralizzato per colpa di due ictus

A distanza di anni dal suo ritiro dai ring della WWE, la sfortuna non sembra smettere di accanirsi sullo storico manager della compagnia

by Roberto Trenta
SHARE
Storico manager WWE semi-paralizzato per colpa di due ictus

Come abbiamo purtroppo appreso nello scorso mese di Maggio, il leggendario atleta e manager dell'allora WWF, Virgil, starebbe combattendo con una forma di tumore al secondo stadio, che lo sta portando anche a dare fondo ai suoi ultimi risparmi, che già da soli non erano molti.

Come si suol dire, piove sempre sul bagnato, perché l'atleta solo qualche settimana prima aveva annunciato di aver avuto due ictus e di soffrire di demenza, con l'ultimo annuncio che parla di cancro, che ha lasciato tutti terribilmente tristi, con le parole dell'ex Superstar WWE che sono state: "È una m***a in questo momento.

A rendere le cose peggiori so di avere un cancro al colon al secondo stadio. Sono un combattente, ma ho bisogno di aiuto. Non mi posso permettere nessuna spesa medica e mi piacerebbe avere il vostro supporto". Ovviamente, dopo aver lanciato questo appello, è stata messa in piedi anche un'asta di beneficienza dove chiunque può donare a proprio piacimento qualsiasi ammontare di denaro esso voglia per Virgil, con numerosi fan e addetti ai lavori che hanno sin da subito cominciato a donare soldi per la causa del leggendario manager WWE, compreso il sempre presente Chris Jericho, il quale ha fatto una donazione notevole per il suo ex collega.

Virgil sta sempre peggio: le braccia sono semi-paralizzate

In un articolo emerso sul sito Slam Wrestling, nella quale veniva intervistato uno degli amici più cari di Virgil, Shawn Raneri, viene riportato che l'ex manager storico della WWF avrebbe subito un contraccolpo veramente bello duro dopo i due ictus avuti.

Nell'articolo, viene infatti riportato che:

"Virgil non possiede ne riesce ad utilizzare un computer e fa solamente chiamate al cellulare. L'atleta non riesce nemmeno a fare dei calcoli semplici, sia per la sua condizione sia per la mancata istruzione nelle scuole, da piccolo.

Attualmente, per colpa dei due ictus, Virgil non riesce ad usare gran parte di entrambe le braccia e spende quasi tutto il suo tempo a vedere la tv. Purtroppo per lui, tantissimi amici di lunga data, come Tito Santana, Rick Martel e Ted DiBiase, non si sono nemmeno preoccupati di sapere come stesse l'ex atleta, da quando la sua situazione fisica ha iniziato a peggiorare".

SHARE