Chris Jericho: “Quella volta che volevo staccare a morsi il naso di Brock Lesnar”



by   |  LETTURE 782

Chris Jericho: “Quella volta che volevo staccare a morsi il naso di Brock Lesnar”

Dopo Summerslam 2016 molte voci hanno parlato di un litigio tra Brock Lesnar e Chris Jericho backstage, un litigio che è stato molto discusso negli ultimi anni e così il leader della Jericho Appreciation Society ora in AEW, ha raccontato la cosa durante il True Geordie Podcast.

Dichiarazioni omofobe da parte di The Beast

Sostenendo che Lesnar ha detto cose che lo avrebbero fatto cancellare durante il loro confronto, Jericho ha detto: "Stava facendo un incontro con Randy Orton e lo stava praticamente massacrando con i gomiti alla testa. Non sapevo se era pianificato o no, nessuno me lo ha detto. Il wrestling è uno sport duro, ma i gomiti sul lato della testa possono ucciderti. Quando lo stava colpendo con i gomiti, se questo è reale allora sono str*****e, ma se è organizzato, rimangono str*****e perché si sta prendendo delle libertà e mi sta facendo incazzare.

Ero in Gorilla ed ero arrabbiato per questo, è tornato e mi ha visto e ha visto che ero arrabbiato e voleva sfidarmi. Abbiamo avuto qualche problema, ed ero tipo: ‘Fanc**o questo tizio, non so quanto sia grande ma lo sfiderò. Combatterò fino alla morte e mi farò sentire per quello in cui credo fino alla morte.

Ero faccia a faccia con il ragazzo e lui è lì a ridere e dire cose che lo avrebbero cancellato, cose omofobe. Io ero tipo: ‘Gli staccherò il naso a morsi’.' Vedo questo grande naso grosso davanti a me, e se mi dà un pugno, non sto dicendo questo perché sono un tipo duro, sto letteralmente andando a mordere il suo fottuto naso e vedere quanto è tosto. Potrebbe uccidermi, ma camminerà per il resto della sua vita senza naso. Non mi interessa la cosa omofoba, non ci stavo cascando. Questo è andato al livello successivo ora.”

Jericho ha poi continuato dicendo che alla fine Triple H e Vince McMahon li hanno divisi e il Chairman gli ha detto di essere stato lui a dare il permesso a Brock per farlo e per fortuna ha un po’ calmato le acque, altrimenti sarebbe finita male.