Paul Heyman accusato di aver distrutto il push di Cesaro in WWE



by   |  LETTURE 826

Paul Heyman accusato di aver distrutto il push di Cesaro in WWE

Negli ultimi anni parecchie Superstar della WWE hanno deciso di abbandonare la compagnia dei McMahon, tra chi ha chiesto la rescissione consensuale del proprio accordo e chi invece ha atteso che tale contratto scadesse, per poi non andare a rinnovarlo.

Tra i tantissimi nomi che hanno optato per questa scelta, troviamo infatti personaggi del calibro di: Dean Ambrose, Daniel Bryan, Andrade, Adam Cole, Kyle O'Reilly, il compianto Luke Harper e molti altri ex WWE, che in seguito sono andati a lavorare tutti quanti o quasi sui ring della All Elite Wrestling con la famiglia Khan.
Ovviamente, numerosissime altre Superstar sono state invece licenziate o comunque la WWE ha fatto in modo che andassro via, come ad esempio Cesaro, l'ex US Champion dei McMahon, il quale avrebbe ricevuto un'offerta veramente irrisoria e quasi da insulto, per un atleta del suo calbro, per andare a rinnovare con la compagnia di Stamford, che lui ha ovviamente rifiutato, passando poi sui ring della AEW, solo qualche settimana fa.

Dutch Mantell contro Paul Heyman

Come molti di voi ricorderanno, nel suo lungo stint in WWE, Cesaro è stato anche affiancato per un periodo a Paul Heyman, come uno dei tanti Paul Heyman Guy, con lo Svizzero della WWE che non ha però fatto il salto di qualità che la WWE voleva da lui.
Secondo l'ex manager della WWE Dutch Mantell, conosciuto anche come Zeb Colter sui ring della compagnia dei McMahon, la colpa principale sarebbe proprio del Mad Genius, con Mantell che nel suo ultimo intervento ai microfoni di Wrestling Shoot Interviews ha detto:

"Bene, nel wrestling quando vai in un'arena e la senti, devi sentire anche qual è il clima nella stanza e come ti vedono gli altri, devi capire cosa pensano di te.

Come quei due tizi, anche se c'era un heat magnetico verso di loro, come per Swagger e Cesaro insieme.
Entrambi i ragazzi oltre 1,80, forti e poi appaio in tv un giorno e loro mettono lui (Cesaro ndr) con Heyman ed io chiedo ai road agent, 'Perché?' anche se non avevo mai dubitato di loro realmente.

Io ero grato di essere lì, ma pensavo, perché fare una mossa del genere? Lui stava andando over. Stavamo andando over tutti quanti lì. Bene Vince, hai voluto mettere lui con Heyman ed io ho poi detto 'Perchè?' e loro mi dissero 'Vince pensa possa ricevere più heat così'

Stava andando over con noi, davvero lo stava facendo e poi l'hanno messo con Heyman e tre settimane dopo lo hanno levato da vicino ad Heyman perché Heyman lo aveva già ucciso"