Sarà Drew McIntyre a detronizzare Roman Reigns? Ecco gli indizi

Drew McIntyre affronterà Roman Reigns a ‘Clash at the Castle’

by Simone Brugnoli
SHARE
Sarà Drew McIntyre a detronizzare Roman Reigns? Ecco gli indizi

Si prevede che Drew McIntyre affronterà Roman Reigns per l’Undisputed Universal Championship a ‘Clash at the Castle’, l’attesissimo evento che si svolgerà a Cardiff (Galles) il 3 settembre.

Sarà il primo grande show organizzato dalla WWE nel Regno Unito da SummerSlam 1992. Negli ultimi due anni, nessuno ha ricevuto un push superiore a quello del ‘Tribal Chief’. L’ex membro dello Shield detiene il titolo WWE e l’Universal Championship rispettivamente da 94 e 675 giorni.

La sua ultima sconfitta per schienamento risale a 934 giorni fa, quando Baron Corbin si tolse la soddisfazione di batterlo a TLC 2019. Roman difenderà il suo Undisputed Universal Championship contro Brock Lesnar in un Last Man Standing match a SummerSlam, il pay-per-view più importante dell’estate, che si svolgerà il 30 luglio.

Nell’ultima edizione di ‘Writing with Russo’ su Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha analizzato le chance di McIntyre di riuscire a detronizzare Reigns davanti al pubblico amico.

Vince Russo non ne può più

“Non so dare una risposta. La WWE ha opzioni così limitate che è difficile individuare la soluzione migliore” – ha esordito Russo. “Non so se la compagnia abbia intenzione di far vincere Drew McIntyre contro Roman Reigns.

Il fatto che si lotti nel Regno Unito potrebbe indurlo a pensare. Qualsiasi cosa faranno non sarà lineare e non avrà un senso. Si è raggiunta una confusione tale che – qualsiasi cosa decidano di fare – sembrerà una forzatura” – ha aggiunto.

Vince ha implorato la WWE di far tornare Bray Wyatt: “La WWE si è scavata una buca così profonda che non è facile tirarsene fuori. Potrebbero volerci tre anni prima di riuscire a costruire un main eventer credibile.

L’unica soluzione nel breve termine è far tornare Bray Wyatt e mettergli un razzo sulla schiena. La WWE non ha altra scelta in questo momento. I ritorni delle ultime settimane? La federazione di Stamford ha dovuto richiamare Brock Lesnar e John Cena perché non c’erano alternative valide. Sono chiari sintomi del fatto che la compagnia ha sbagliato tutto negli ultimi anni”.

Drew Mcintyre Roman Reigns
SHARE