Jim Ross: "Vince voleva ricreare l'ottimo rapporto del passato con Hulk Hogan"

Jim Ross ha parlato del rapporto tra Hulk Hogan e Vince McMahon

by Andrea Scozzafava
SHARE
Jim Ross: "Vince voleva ricreare l'ottimo rapporto del passato con Hulk Hogan"

Durante il podcast "Grilling JR" di questa settimana, Jim Ross ha parlato del rapporto tra Hulk Hogan e Vince McMahon su richiesta di Eric Bischoff.

Jim Ross: "Hulk Hogan e Vince non hanno ritrovato il loro vecchio rapporto"

Sul rapporto tra i due: “Vince ha continuato a cercare di ricreare la dinamica che lui aveva in passato con Hogan. Da qui tutte le seconde possibilità, gli addii e la Hall of Fame. Ecco un altro motivo per cui potevano riportarlo indietro, Vince ha continuato a cercare di ricreare quella relazione idilliaca che avevano una volta. Non erano disposti a dire: 'Non potremo mai avere tutto come prima, ma possiamo averlo meglio di come lo abbiamo ora se ci proviamo entrambi.' Non sapevano se arriveranno dove volevano essere. Qualcuno in questa equazione è disposto a compromettere qualcosa? Questo era il problema, trovare un compromesso, perché quando tu arrivi a scendere a compromessi e cambi le cose, si dice: 'Beh, il compromesso mi sta rendendo fragile' ma devi dargli una possibilità. Se il bicchiere è sempre mezzo vuoto, sarà sempre mezzo vuoto, quindi devi guardare tutto in modo diverso".

Su Vince McMahon: "A volte mi sono sentito male per lui perché voleva davvero che il rapporto tornasse in equilibrio in qualche modo. Potrebbe non essere quello di una volta, ma voleva renderlo migliore di quello che era. Non sono sicuro che sia stato raggiunto questo obiettivo". Sui suoi dolori quando viaggia in aereo: “Il mio piede si gonfia davvero tanto quando sono in aereo e abbiamo un dolore insopportabile. E’ stata anche una giornata infernale perchè sono in aereo per tanto tempo sono stato con ranta pressione nella cabina”.

Jim Ross ha commentato anche il match tra Hulk Hogan e Shawn Michaels a Summerslam 2005: “Sono rimasto sorpreso da quel match. Temevo che HBK si sarebbe preso troppe libertà e avrebbe esagerato. Era uno che aveva un ego incredibile e non era sempre facile lavorare con lui. Ci teneva che i suoi match fossero spettacolari. Quella battaglia con Hulk Hogan a SummerSlam 2005 è stata fantastica, non ci sono dubbi. Entrambi si sono dovuti adattare alle caratteristiche dell’altro perchè erano diversi".

Jim Ross Hulk Hogan Vince Mcmahon
SHARE