Ric Flair e la WWE fanno pace: il Nature Boy torna nella sigla della compagnia



by   |  LETTURE 1169

Ric Flair e la WWE fanno pace: il Nature Boy torna nella sigla della compagnia

Il 20 settembre 2021 la WWE aveva eliminato l’iconico “Woooo” di Ric Flair dalla sua sigla durante la puntata di Raw perché in quel momento il Nature Boy era nel bel mezzo di uno scandalo legato all’episodio di Dark Side of the Ring dal titolo “Plane Ride From Hell”, che racconta la storia di uno dei più famosi voli che ha visto protagonisti diversi wrestler che non si sono comportati per nulla bene, per non dire altro.

In particolare modo Flair era stato accusato da una delle hostess di molestie s*ssuali con l’uomo che si sarebbe aperto la vestaglia e le avrebbe mostrato le sue parti intime come ad invitarla anche a toccarlo.

Ovviamente diverse compagnie affiliate all’uomo hanno preso le distanze come capita sempre in questi casi, almeno finché non si fa chiarezza con le autorità e la WWE aveva fatto lo stesso rimuovendo qualche contenuto che lo riguardava e questo non solo aveva ferito il Nature Boy, ma lo aveva fatto arrabbiare, infatti in quel periodo si era scagliato contro la compagnia in diverse interviste o nel suo podcast per tanti motivi diversi, giusto per sfogarsi.

Tutto okay tra le due parti

Adesso però quel “Woooo” è tornato con anche una foto di Flair nella sigla della WWE, cosa che ci fa capire che la situazione sia stata in qualche modo chiarita backstage, anche perché vi avevamo fatto sapere che le due parti stanno collaborando per un documentario dedicato proprio alla leggenda.

Ovviamente il WWE Hall Of Famer ha voluto commentare così questo reinserimento nella sigla: “Il momento più doloroso di tutta la mia intera carriera è stato perdere il mio posto. Grazie per riavermi dato indietro la mia dignità e la mia vita! @WWE @VinceMcMahon #WWERaw”, insomma, tutto è bene quel che finisce bene e adesso possiamo riabituare il nostro orecchio a sentire “Woooo!”