La WWE dovrebbe riproporre Evolution? Ne parla una Superstar della compagnia



by   |  LETTURE 573

La WWE dovrebbe riproporre Evolution? Ne parla una Superstar della compagnia

Nell’ottobre del 2018 la WWE ha mandano in scena il suo primo pay-per-view tutto al femminile dal nome Evolution e da allora non lo ha più rifatto, tra le proteste di alcuni fans e delle wrestler stesse. Anche se l’evento ha avuto un discreto successo e al suo interno ha ospitato uno dei più grandi match femminili della WWE, ovvero il Last Woman Standing Match tra Becky Lynch e Charlotte Flair, la compagnia non ha più preso in considerazione di organizzarlo nuovamente.

Sarebbe positivo per molte persone

Durante un'apparizione sul Ten Count con NBC Sports Boston, la WWE Superstars Lacey Evans ha suggerito che la WWE dovrebbe riportare in vita l’evento: "Penso che sia sempre necessario. Perché no? Cosa ci sarebbe di male in esso? Non credo che ci sarebbe alcun male in esso," ha detto. 

"Penso che tutte le mamme là fuori che in modo particolare stanno lottando: hai Ronda Rousey, hai Becky Lynch, hai le Bellas, hai Lacey Evans, hai Bianca Belair, hai Tamina, hai tutte queste donne cazzute che ora spingono per rifarlo per avere tutti i figli in prima fila a guardarle. In più, dietro a questo, ci sono tante bambine nel mondo che vogliono essere sports entertainers.

Quel sogno di, non necessariamente di diventare wrestler professioniste, ma solo avere una dannata carriera e dover destreggiarci tra quello che facciamo e il fatto che possiamo mostrare al mondo di cosa sono capaci le mamme, che possiamo ancora inseguire i nostri sogni e queste carriere, ed essere mogli cazzute, e mamme e il duro lavoro è cool. Quindi ci sto per qualsiasi momento che ci possa aiutare ad evidenziare i punti di forza di una donna. Facciamolo, soprattutto con il fatto che io stessa ho due bambine.”

Il wrestling femminile è sempre più in crescita e c’è bisogno di metterlo sotto i riflettori per aiutare a farlo arrivare nei cuori di più persone possibili al mondo e ci sono anche realtà come Donne Tra Le Corde che contribuiscono a tutto questo.