Paul Heyman mette a confronto Roman Reigns e Brock Lesnar

L’ennesimo ritorno di Brock Lesnar in WWE non è andato giù a tutti

by Simone Brugnoli
SHARE
Paul Heyman mette a confronto Roman Reigns e Brock Lesnar

L’ennesimo ritorno di Brock Lesnar in WWE non è andato giù a tutti. Complici gli infortuni di Randy Orton e Cody Rhodes, la WWE è stata obbligata a richiamare in fretta e furia la Bestia, che non metteva piede sul ring da WrestleMania 38.

Poco dopo, è giunta la notizia che Lesnar e Roman Reigns daranno vita ad un nuovo capitolo della loro accesissima rivalità a SummerSlam. Il ‘Tribal Chief’ ha offerto una grandissima prestazione allo ‘Showcase of the Immortals’, ribadendo di essere il leader indiscusso della compagnia.

“La prospettiva di un nuovo match fra Roman e Brock ha fatto storcere il naso a molti, ma io sono ottimista. Il personaggio di Lesnar è cambiato drasticamente negli ultimi mesi e potremmo assistere ad un match diverso” – ha analizzato Eric Bischoff nell’ultima edizione del suo podcast.

Durante una lunga intervista al ‘Dallas Morning News’, Paul Heyman ha illustrato le principali differenze tra questi due colossi.

Reigns e Lesnar a confronto

“Roman Reigns e Brock Lesnar sono molto diversi tra loro, il che incide sulla mia gestione.

Brock è l’equivalente di un cane rabbioso che pesa 225 libbre, vuole sempre sbranare tutti e non può essere tenuto al guinzaglio. Non è il padrone a comandare il cane, ma viceversa” – ha spiegato Heyman con una simpatica metafora.

“Roman Reigns apprezza il mio lavoro e non mi tiene al guinzaglio. Si è guadagnato il rispetto di tutti e non ci sono più dubbi che sia uno dei migliori di sempre” – ha aggiunto Paul. Nell’ultimo episodio di ‘Drive Thru’, Jim Cornette ha speso bellissime parole per Heyman: “Paul è un mostro sacro di questo business, non ci sono dubbi al riguardo.

Ho osservato più volte i segmenti che lo hanno visto protagonista insieme a Brock Lesnar e Roman Reigns, è stato davvero formidabile. La presenza e il contributo di Heyman hanno reso quei segmenti eccezionali.

Stiamo parlando di un genio assoluto. Non sono soltanto le sue parole a fare la differenza, ma è anche la sua mimica facciale. Le sue espressioni aumentano la sensazione di realismo in chi guarda”.

Paul Heyman Roman Reigns Brock Lesnar
SHARE