William Regal: "Consigliai a Triple H di andare all'epoca in WWF"



by ANDREA SCOZZAFAVA

William Regal: "Consigliai a Triple H di andare all'epoca in WWF"

Al podcast "The Gentleman Villain" di questa settimana, l'Hall Of Famer WWE William Regal ha parlato di una breve collaborazione con Triple H in WCW nel 1994.

William Regal: "A Triple H piaceva studiare tutti gli aspetti del business"

Sulla collaborazione con Triple H: “Siamo stati messi insieme come un tag team per essere i Blue Bloods. Jody Hamilton gestiva la centrale di Atlanta. Ero stato in WCW un anno prima di Triple H. Ci allenavamo davvero tanto insieme. Nei nostri giorni liberi ci allenavamo sempre. Volevo insegnargli quanto più possibile di tutta quella vecchia roba britannica, non che ne avesse mai davvero bisogno o che l'avessi usata così tanto. Era un ragazzo giovane che studiava tutti gli aspetti del business, come si dice al giorno d'oggi. Ci siamo allenati e abbiamo viaggiato un po' insieme e fatto tante cose. E' da lì che viene quell'amicizia che ora abbiamo".

Sul tag team con Triple H: "C'è stata la decisione di unirci come un team. Ci sono anche alcuni match che si possono vedere su YouTube. Jody Hamilton era un esperto di tag team wrestling, quindi ci ha insegnato tanto. Abbiamo lavorato molto con lui. Eravamo pronti a entrare in azione. Stavano per mettere Sherri Martel con noi e c'erano grandi progetti. Allo stesso tempo, il suo contratto è poi scaduto. Si diceva anche che me ne dovessi andare, ma avevo già avuto un accordo con la WCW. Non me ne sarei andato comunque perché avevo firmato un accordo con loro. Ma a Triple H dissi: 'Devi andare alla WWF.' Doveva andare perché ciò che gli mancava era l'allenamento. Alla fine del '94, la WCW non fece molti spettacoli. Hanno deciso che non era fattibile farlo dal punto di vista economico. Ha preso la sua decisione credo, ma ha chiesto la mia opinione. Gli dissi: 'Quello di cui hai bisogno ora è l'allenamento. Devi andare lì'".

Su Vince McMahon inoltre, ha rivelato: “Non importa quello che è successo di recente. Non cambio opinione su di lui. Ho sempre conosciuto il mio capo, ma non sono mai stato troppo amichevole nei suoi confronti. Tutti i pensieri sulla WCW sparirono una volta arrivato in WWE. Demo la mia vita a Vince. Lui nemmeno lo sapeva, ma quando mi sono operato al collo la sua federazione ha pagato il miglior chirurgo al mondo per me".

Triple H Vince Mcmahon