Rob Van Dam ringrazia Paul Heyman e John Laurinaitis

Rob Van Dam ha detenuto 21 titoli complessivi tra ECW, WWE e TNA

by Simone Brugnoli
SHARE
Rob Van Dam ringrazia Paul Heyman e John Laurinaitis

Rob Van Dam ha detenuto 21 titoli complessivi tra ECW, WWE e TNA, oltre ad aver ottenuto innumerevoli riconoscimenti nelle federazioni indipendenti. Il 51enne di Battle Creek è stato l’unico wrestler in grado di completare la Triple Crown sia in WWE che in ECW.

In WWE, ha conquistato sei volte il titolo Intercontinentale e una volta il WWE Tag Team Championship in coppia con Rey Mysterio. Ha inoltre vinto il Money in the Bank nel 2006 ed è riuscito nell’impresa di detenere contemporaneamente il WWE Championship e l’ECW World Heavyweight Championship.

Nel 2021, è stato inserito con pieno merito nella WWE Hall of Fame. Nell’ultima edizione di ‘Rewind Recap Relive’, RVD ha affermato che Paul Heyman e John Laurinaitis sono state le uniche due persone che hanno capito fino in fondo il suo personaggio.

RVD ha fatto la storia della WWE

“Non tutti hanno capito il mio personaggio, ho dovuto fare i conti con parecchie critiche. Paul Heyman mi ha sempre capito e non smetterò mai di ringraziarlo per l’aiuto che mi ha dato.

Un’altra persona che ci tengo a ringraziare è John Laurinaitis, che si è sforzato al massimo per esaudire i miei desideri. Era importante per lui che io fossi felice in WWE. Sapeva che potevo far guadagnare molti soldi all’azienda” – ha raccontato Van Dam.

Rob ha toccato il punto più alto della sua carriera nel 2006, quando è diventato campione del mondo sconfiggendo John Cena a ‘One Night Stand’. In seguito a quella vittoria, è stato arrestato per possesso di marijuana e la sua cintura è stata resa vacante.

“Poco dopo essere diventato campione del mondo, ho commesso una leggerezza di cui mi pento ancora oggi. Non avevo una dose cospicua di marijuana con me e in alcuni Stati è addirittura legale, ma tanto è bastato perché fossi arrestato.

Il mio titolo è stato reso vacante e io ero davvero a pezzi in quel momento. Sono felice di essere riuscito a risalire la china. Se ho mai temuto di essere rilasciato? Anche quando ero campione, non mi sono mai sentito intoccabile. Si tratta di un business, in cui tutto può cambiare all’improvviso”.

Rob Van Dam Paul Heyman John Laurinaitis
SHARE