Il bellissimo gesto di Randy Orton che ha stupito Mark Henry

Randy Orton ha dovuto fare i conti con parecchie critiche nel corso della sua carriera

by Simone Brugnoli
SHARE
Il bellissimo gesto di Randy Orton che ha stupito Mark Henry

Randy Orton ha dovuto fare i conti con parecchie critiche nel corso della sua carriera. Con il passare del tempo, la Vipera si è affermata come una delle migliori superstar dell’era moderna, zittendo i detrattori e dimostrando una longevità che ha pochi eguali in questo business.

Oltre ad essere un 14 volte campione del mondo, il 42enne di Knoxville si è aggiudicato due volte il Raw Tag Team Championship e una volta ciascuno il titolo Intercontinentale, lo United States Championship, il World Tag Team Championship e lo SmackDown Tag Team Championship.

Ha inoltre vinto due edizioni del Royal Rumble match e una volta il Money in the Bank. Il 15 agosto 2004, a SummerSlam, è diventato il più giovane campione mondiale nella storia della federazione di Stamford. Randy è alle prese con un infortunio alla schiena in questo momento, che lo terrà fermo per diverso tempo.

Ospite nell’ultima edizione di ‘Busted Open Radio’, Mark Henry ha rivelato che Orton ha contattato suo figlio Jacob di recente. Quest’ultimo sta frequentando il secondo anno alla Lake Travis High School di Austin, in Texas.

Proprio come suo padre, ha iniziato il suo viaggio nello sport in giovanissima età e ha già mostrato lampi di talento cristallino.

Mark Henry ringrazia Randy Orton

“Randy Orton ha contattato mio figlio Jacob sui social.

Gli ha detto quanto stava facendo bene, quanto era orgoglioso di vederlo così pimpante e gli ha dato alcuni consigli preziosi. Sembrava che stesse parlando con suo figlio. Lo ringrazio molto per questo gesto” – ha dichiarato Mark Henry.

All’interno del suo ormai celebre podcast, il due volte WWE Hall of Famer Booker T ha parlato a lungo di Randy: “La gente adora questa versione di Orton, ma sarebbe felicissima di rivederlo in singolo prima che si ritiri.

Quest’esperienza con Riddle gli ha fatto davvero molto bene, ha lavorato in maniera eccellente nell’ultimo anno. Il ‘Legend Killer’ è in perfetta forma e non avrebbe alcuna difficoltà a misurarsi con atleti più giovani. Spero davvero che la WWE lo rimetta nel suo habitat naturale”.

Randy Orton
SHARE