La WWE stacca il telefono di servizio di John Laurinaitis dopo oltre 20 anni



by   |  LETTURE 629

La WWE stacca il telefono di servizio di John Laurinaitis dopo oltre 20 anni

Nell'ultima settimana, la WWE è stata letteralmente investita da uno scandalo che ha dell'incredibile, con Vince McMahon, patron della federazione da ormai 40 anni, che è stato scoperto dopo aver avuto una relazione extraconiugale con una sua dipendente del team legale della WWE e dopo averle pagato ben tre milioni di dollari, per il suo silenzio.

In tutto questo trambusto, ci sarebbe finito anche John Laurinaitis, ormai ex direttore delle relazioni con i talenti WWE, con il Chairman e lo stesso Laurinaitis che sono stati rimossi dai propri ruoli, almeno momentaneamente, anche se Vince continua ad apparire settimana dopo settimana, sia a Monday Night Raw che a Friday Night Smackdown, come se nulla fosse mai accaduto.

Al momento il consiglio d'amministrazione della WWE sta mandando avanti un'investigazione interna, che porterà all'emersione di nuovi dettagli nel corso del tempo, così da far capire anche il da farsi per i prossimi mesi.

La WWE stacca il telefono a John Laurinatis dopo 20 anni

Nell'ultimo episodio della saga "Vince McMahon e i suoi danni", ci sarebbe stato un nuovo colpo di scena per quanto riguarda il suo braccio destro, Johnny Ace, meglio conosciuto come John Laurinaitis, con l'ex direttore per le relazioni con i talenti, che si è visto da un giorno all'altro staccare il telefono di servizio che la WWE gli ha dato oltre 20 anni fa, precisamente nel 2001.
Dopo aver lavorato per la WWE da allora, giorno e notte, senza pause, sempre con un ruolo differente e più importante, l'ex direttore dei talenti si è visto staccare il telefono per le complicazioni di queste indagini che stanno andando a rimestare ovunque, per capire fino a dove è coinvolto sia il Chairman che il suo braccio destro storico.

A confermare queste parole, ci ha pensato il noto sito d'oltreoceano, Ringside News, confermando come diversi talenti abbiano provato a chiamare il numero che hanno sempre chiamato quando c'era bisogno di qualcosa e si sono invece trovati di fronte un messaggio di errore preregistrato, con la quale si consigliava di non richiamare il numero in quanto disattivato.
Chissà che fine farà John Laurinaitis dopo questo scandalo, visto che a quanto pare il Chairman non rischierebbe nulla, non potendo essere licenziato dalla sua stessa azienda.