I fan WWE criticati per aver voluto l'unificazione dei titoli maggiori



by   |  LETTURE 830

I fan WWE criticati per aver voluto l'unificazione dei titoli maggiori

Come abbiamo ampiamente visto nell’ultima puntata di Friday Night SmackDown, Brock Lesnar è tornato dopo una lunga pausa a seguito della sconfitta subita per mano di Roman Reigns ad Aprile a Wrestlemania 38, nella quale The Beast aveva perso la sua cintura di WWE Champion.

The Beast Incarnate è tornato a fine show cercando di offrire pacificamente la mano al Tribal Chief, che l'ha accettata, ma poi in pieno stile Lesnar, tutta la Bloodline si è beccata una bella F-5, venendo messa al tappeto per confermare ancora una volta tutta la sua potenza.

I fans sono rimasti scioccati e molti si sono anche arrabbiati perché abbiamo già visto questa sfida tra i due moltissime volte e diciamo che molto spesso hanno anche deluso le aspettative del pubblico. A quanto pare, adesso i due si affronteranno anche nel main event di Summerslam, il prossimo 30 Luglio, con la WWE che ha già confermato come i due saliranno sul ring per un Last Man Standing match, che sarà solo l'ennesima contesa del loro feud che va avanti in pratica da un anno.

Booker T se la prende coi fan che hanno voluto l'unificazione dei titoli

Nell'ultima puntata del suo Hall of Fame podcast, il noto ex campione mondiale WWE, Booker T, ha voluto puntare il dito verso tutti quei fan che hanno chiesto a gran voce che i titoli mondiali venissero unificati, con gli stessi fan che adesso si lamentano dell'ennesima sfida tra i due big name della WWE, con Booker T che ha infatti affermato:

"Questo è il risultato di certe cose (l'unificazione dei titoli ndr) - il non avere mai match titolati.

Volete vedere una difesa titolata, questo è il punto. Non penso sia solamente Brock e non penso sia solamente Roman. Voi volete vedere AJ Styles, volete vedere Bobby Lashley e con questa cosa delle cinture unificate, il risultato è questo. Tu (il co-host della puntata Brad Gilmore ndr) e un sacco di altre persone, avete chiesto questo"