Booker T: "Brock Lesnar non è una mossa della disperazione"



by ANDREA SCOZZAFAVA

Booker T: "Brock Lesnar non è una mossa della disperazione"

Brock Lesnar è tornato in WWE. Con Cody Rhodes e Randy Orton entrambi fuori combattimento per il resto dell'anno a causa di alcuni infortuni, ecco Brock Lesnar al rientro. Sia Cody che Randy avrebbero dovuto essere i principali contendenti al titolo massimo di Roman Reigns ma i piani sono poi cambiati con la WWE che ha richiamato e riportato sulla scena Brock Lesnar per sfidare l'indiscusso campione universale della federazione in un Last Man Standing Match a Summerslam, nonostante i due abbiano avuto di recente un match al main event di WrestleMania 38, lo scorso aprile.

Booker T: "Alla WWE mancano main eventer"

Vista la vicenda, a Booker T è stato chiesto dirante il suo podcast "Hall of Fame" del ritorno di Brock Lesnar. Un fan ha chiesto se il riportare la bestia on-screen significava essere disperati: "Non la definirei come una mossa della disperazione. Io credo sia bravura nel tirare fuori una carta vincente e di questo calibro. Questo è quello che credo abbiano fatto".

Booker ha continuato dicendo che la difficile situazione che la WWE ha attualmente con la mancanza di talenti da main event, dovrebbe essere vista come un'opportunità per tante Superstar: "A volte devi metterti nella posizione per farti vedere da qualcuno in modo da spiccare il volo. Potresti non avere la possibilità di fare molto sul ring ma devi comunque fare in modo che le persone ti guardino in un certo modo e dicano 'Bisogna fare qualcosa di speciale con questo qui'. Questo è quello che serve alla WWE. Qualcuno che dia sensazioni nuove".

Dopo esser tornato a Smackdown attaccando Roman Reigns, secondo quanto riportato da Fightful Select, la WWE avrebbe avuto in programma il ritorno di Brock Lesnar diverse settimane fa prima dell'indagine su Vince McMahon. L'incontro con Riddle per Roman Reigns doveva essere l'inizio di una faida con Randy Orton che doveva culminare con un match per il titolo. I piani poi con l'infortunio della Vipera sono cambiati e la compagnia ha scelto Lesnar come avversario del Tribal Chief a Summerslam nel Last Man Standing Match.

Booker T Brock Lesnar