Ex writer della WWE racconta com’è nato il segmento controverso tra Lita e Edge

Solo una mente fuori di testa poteva pensare ad una cosa simile

by Rachele Gagliardi
SHARE
Ex writer della WWE racconta com’è nato il segmento controverso tra Lita e Edge

L'ex scrittore della WWE Christopher DeJoseph ha recentemente rivelato com’è nata l’idea della famigerata live s*x celebration tra Edge e Lita nel 2006 a RAW, un segmento che resterà per sempre, sfortunatamente, nella memoria di tutti.

Parlando su Stories with Brisco and Bradshaw, DeJoseph ha riassunto come lui e Vince McMahon hanno ideato il segmento controverso: "Edge aveva appena vinto il titolo da John Cena e incassato a Money in the Bank. Eravamo in riunione con Vince e lui ha detto: ‘Beh, cosa faresti se vincessi il titolo e fossi Edge?’ e io ho detto: ‘Vorrei fare s*sso con la mia ragazza nel bel mezzo del ring in modo che tutti possano vederci.’ Ecco come è successa la cosa della live s*x celebration.”

La sofferenza di Lita

Purtroppo non è stata sicuramente una delle migliori idee partorite dalla mente di un writer della WWE, che ha anche causato non pochi problemi e disagi nelle due superstars coinvolte in tale segmento. Lita addirittura ha dovuto avvertire tutta la sua famiglia di non connettersi per guardare la puntata di Raw quella sera, tanto che si vergognava per quello che la stavano costringendo a fare.

Lita ha raccontato, senza giri di parole su Twitch nel 2021, che la WWE minacciò di licenziarla se si fosse rifiutata di girare questo ormai famigerato segmento con Edge a Raw. Lita ha aggiunto anche che Edge, John Cena e molti altri membri dello spogliatoio WWE cercarono di fare in modo che il segmento saltasse, ma Vince McMahon era profondamente convinto di portarlo avanti e così fece. Tanto che i due poi si presentarono regolarmente sul ring e il segmento è andato in onda. 

Ma non è tutto. Lita ha infatti rivelato che proprio questo avvenimento la portò a lasciare la WWE. In più, come i fan probabilmente si ricorderanno, la dirigenza di Stamford decise di "seppellirla" senza pietà, tanto che il suo addio fu ai limiti dell'autentica umiliazione (come dimostra il suo ultimissimo segmento da full timer WWE, dopo le Survivor Series 2006 e mesi in cui fu trattata senza nessun ritegno come una "donna di malaffare").

Lita Edge
SHARE