Panico backstage in WWE: John Laurinaitis sostituito ad interim da Bruce Prichard



by   |  LETTURE 636

Panico backstage in WWE: John Laurinaitis sostituito ad interim da Bruce Prichard

Il 17 giugno siamo venuti a conoscenza del fatto che Vince McMahon ha deciso di fare un passo indietro dal suo ruolo di CEO e presidente dalla WWE per lasciare spazio a sua figlia Stephanie dopo lo scandalo che lo ha coinvolto.

Infatti lui e John Laurinaitis sono attualmente sotto indagine per aver apparentemente fatto un accordo dal valore di 3 milioni di dollari con una dipendente per farla tacere sulla sua relazione segreta con il Chairman.

Ora, dopo la decisione presa da McMahon, ecco arrivare anche quella della WWE nei confronti di Laurinaitis che secondo il PWInsider è stato sostituito come Head of Talent Relations da Bruce Prichard. Questa cosa è stata comunicata ai talenti nel pomeriggio di Raw attraverso un memo che informava inoltre che John Laurinaitis è stato messo in "congedo amministrativo" alla luce delle gravi accuse mosse contro di lui e Vince McMahon. Il promemoria ha aggiunto che Laurinaitis non sarà in viaggio con la WWE "in attesa della conclusione dell'indagine interna del nostro Consiglio di Amministrazione.”

Come ha reagito il backstage?

Alla luce di queste nuove direttive della compagnia, Fightful ha voluto riportare che la convinzione unanime tra quelli della compagnia era che Laurinaitis sarebbe “bello che andato", con diversi talenti che sono vicini a "celebrare la sua imminente partenza."

Tuttavia, la notizia di Prichard che prende il suo posto non ha esattamente suscitato reazioni positive dietro le quinte. Il problema principale qui, secondo i talenti con il quale Fightful ha parlato, è che Prichard farà il doppio lavoro come Head of Creative e Head of Talent Relations.

Diversi ex e attuali talenti della WWE allo stesso modo sono intervenuti, dicendo quasi come battute che: "Vince [McMahon] conosce solo tre persone", dato che sia Laurinaitis che Prichard si rigirano sempre questi ruoli all’occorrenza. Un altro ha detto che ha ricevuto più messaggi dai talenti interni che parlavano della specifica preoccupazione dell’avere Prichard alla gestione di entrambi i ruoli. "Ora, se vuoi una pausa, devi chiedere alla persona che effettivamente è il tuo filtro tra il team creativo e Vince McMahon", ha detto il talento anonimo.