Elias ed Ezekiel appaiono insieme a Monday Night Raw - SPOILER



by   |  LETTURE 2704

Elias ed Ezekiel appaiono insieme a Monday Night Raw - SPOILER

Nelle ultime settimane, uno dei personaggi che ha più fatto chiaccheirare i fan del WWE Universe per la stranezza della storyline in cui è coinvolto con la compagnia è indubbiamente Ezekiel, fratello minore di Elias, sempre secondo la storyline della federazione di Stamford, ma che in realtà è proprio la stessa persona, come asserisce Kevin Owens dal primo giorno in cui il wrestler è apparso sui ring dei McMahon, subito dopo Wrestlemania 38.

Da allora in poi, tra i due è nato un feud che ancora va avanti, con la puntata di Monday Night Raw di questa notte, che è stata fondamentale per la sanità mentale di Owens, visto che entrambi gli atleti, ovvero Elias ed Ezekiel, sarebbero dovuti apparire durante lo show, per far vedere che sono entrambi due persone distinte e separate, cosa a cui il canadese non crede minimamente dal primo giorno.
Prima di salire sul ring per il suo solito concerto, Elias è apparso in un segmento ovviamente pre-registrato dalla WWE nel backstage dello show, in compagnia del fratello Ezekiel.

Ovviamente il tutto è stato costruito artificialmente con due video sovrapposti del wrestler, ma a cui i fan hanno dato gran seguito, solo per andare contro il Prizefighter della WWE.

Elias torna a cantare sul ring a Raw

Subito dopo la pubblicità, Elias è voluto salire proprio sul ring, per il suo solito concerto con la chitarra, salvo però essere interrotto da Kevin Owens, il quale ha affermato che il video del backstage era ovviamente stato registrato con degi effetti speciali, come un film magico e che in realtà i due sono la stessa persona, truccata con una barba finta.
Nonostante ciò, Ezekiel è apparso sul grande schermo, mentre il fratello era ancora sul ring per dire che entrambi avevano detto la verità.

Ovviamente, di fronte all'ennesima bugia, Kevin Owens ha tentato di attaccare Elias sul ring, venendo però messo KO con la solita "chitarrata" sulla schiena, elargita dal barbuto atleta, che non si faceva vedere sui ring con tale look da mesi.