Il backstage WWE si esprime sul presunto licenziamento di Sasha Banks



by   |  LETTURE 1432

Il backstage WWE si esprime sul presunto licenziamento di Sasha Banks

Un paio di giorni fa vi avevamo riportato che WrestleVotes aveva appoggiato il giornalista di Wrestling Inc. Raj Giri che era stato il primo a riportare il licenziamento di Sasha Banks dalla WWE dopo il suo gesto di ribellione insieme a Naomi di un mese fa.

Il profilo aveva infatti detto: "Nel backstage di stasera [SmackDown ndr] si dice che il report di @TheRajGiri sia infatti accurato secondo più fonti. Sasha Banks è stata liberata dal suo contratto con la WWE.” Con il giornalista che gli aveva anche risposto: “Non avevo mai avuto dubbi al riguardo.”

Il problema è che ci sono altre due fonti che invece sono schierate dalla parte opposta, ovvero quella che continua ad insistere sul fatto che The Boss sia ancora ben salda all’interno del roster della WWE.

Fino a prova contraria

Ovviamente tutto quello che viene riportato è un rumor finché le due parti interessate, ovvero la WWE e Sasha Banks, non si fanno avanti rilasciando un comunicato ufficiale, quindi tutto va preso con le pinze.

Ma sia Fightful che PWInsider, attraverso dei report sui propri siti, hanno fatto capire chiaramente che non concordano con quello che hanno detto Raj Giri e WrestleVotes, e che per loro The Legit Boss è ancora in WWE. PWInsider infatti ha scritto: “Fino all’altra sera [SmackDown ndr] lei era ancora nella lista interna del roster della WWE”.

Fightful è andato anche oltre parlando con i talenti all’interno della compagnia dei McMahon. Infatti secondo il noto sito, i talenti non sono ancora stati informati in alcuna veste ufficiale sulla veridicità dei report sul licenziamento di Sasha Banks. Inoltre è stato specificato che queste persone, se dovesse essere accaduto, saprebbero subito e con certezza di questo licenziamento, soprattutto perché, come viene precisato dal sito, queste persone interpellate sono grandi amiche dell’ex campionessa di SmackDown. Nel mentre la WWE oscura qualsiasi riferimento a Sasha dai suoi programmi.