Alla scoperta di Kevin Dunn, l'uomo di cui Vince McMahon si fida cecamente



by SIMONE BRUGNOLI

Alla scoperta di Kevin Dunn, l'uomo di cui Vince McMahon si fida cecamente

Vince McMahon è finito nuovamente nell’occhio del ciclone. Il board della WWE sta infatti indagando su un accordo da 3 milioni di dollari, pagati ad una ex dipendente con cui Vince avrebbe avuto una relazione extraconiugale.

“Secondo le fonti del Wall Street Journal, l’accordo risale al gennaio del 2022 e impedisce a questa persona di parlare della sua relazione con McMahon o di denigrarlo in qualsiasi modo. Il Consiglio della WWE ha specificato che il rapporto tra Vince e la dipendente, assunta nel 2019, è stato consensuale.

L’indagine ha portato alla scoperta di diversi accordi di non divulgazione siglati con altri ex dipendenti della WWE, finalizzati a coprire non soltanto la cattiva condotta di Vince, ma anche quella dell’Head of Talent Relations John Laurinaitis” – si legge su Wrestling Inc.

McMahon è apparso nell’ultima puntata di SmackDown, limitandosi a salutare il WWE Universe e a ripetere il celebre slogan della compagnia. Nell’ultima edizione del suo podcast, Jim Cornette ha affermato che Kevin Dunn è il vero uomo di fiducia di Vince all’interno dell’azienda.

Quest’ultimo lavora in WWE da decenni e ha scalato le gerarchie fino a diventare uno dei dipendenti più fidati di McMahon.

Chi è Kevin Dunn?

“Kevin Dunn è l’uomo di cui Vince McMahon si fida di più all’interno dell’azienda.

Ha più confidenza con lui che con i membri della sua famiglia. Penso che Kevin fosse a conoscenza di questa storia da molto tempo” – ha dichiarato Cornette. “Vince si fida parecchio anche di Nick Khan, che è salito alla ribalta soltanto da 2-3 anni.

Sono prevalentemente soci in affari. È ben nota la sua amicizia con John Laurinaitis, ma anche quest’ultimo è coinvolto nello scandalo” – ha aggiunto. Secondo quanto riportato dal sito ‘Fightful’, ci saranno molteplici ripercussioni: “Un ex impiegato degli uffici ci ha detto che si scatenerà un effetto domino e che Vince dovrà lottare per rimanere in sella, mentre il suo amico John Laurinaitis potrebbe essere costretto a dare le dimissioni. Stanno tutti cooperando per far andare avanti le indagini”.

Vince Mcmahon