Road Dogg ha compreso i motivi della frustrazione di Sasha Banks



by   |  LETTURE 1126

Road Dogg ha compreso i motivi della frustrazione di Sasha Banks

Secondo quanto è trapelato negli ultimi giorni, Sasha Banks sarebbe stata rilasciata dalla WWE in silenzio. Ricordiamo che ‘The Boss’ e Naomi avevano causato polemiche durante l’episodio di Monday Night Raw del 16 maggio scorso, avendo lasciato l’arena per alcune divergenze creative poco prima dell’inizio dello show.

Qualche ora più tardi, la WWE aveva annunciato la loro sospensione a tempo indeterminato e le aveva private dei titoli di coppia. Durante la sua carriera a Stamford, la 30enne di Fairfield si è aggiudicata una volta l’NXT Women’s Championship, cinque volte il Raw Women’s Championship, una volta lo SmackDown Women’s Championship e tre volte il Women’s Tag Team Championship, di cui è stata la campionessa inaugurale.

Sasha è diventata la quarta donna nella storia della federazione ad aver completato la Triple Crown e la terza ad aver realizzato il Grand Slam. Ai microfoni di Sportskeeda, Road Dogg ha analizzato nel dettaglio la rottura fra Banks e la WWE.

Road Dogg si rivolge a Sasha Banks

“Se Sasha Banks è convinta di fare più soldi lasciando la WWE, allora si accomodi. Avere una macchina come la WWE dietro di te è quasi sempre più conveniente” – ha esordito Road Dogg.

“Dal mio punto di vista, Sasha aveva aspettative irrealistiche per il suo personaggio. Sappiamo quali sono le difficoltà della divisione tag team in WWE e capisco la frustrazione di Banks e Naomi. Tuttavia, devi avere una visione più ampia e non limitarti a considerare solo i tuoi interessi.

Il fatto che tu sia infelice non giustifica certe azioni. Il business del wrestling si compone di un milione di piccoli aspetti, che vanno oltre l’ego di Sasha Banks e Naomi. Non esiste soltanto il bianco e il nero” – ha aggiunto.

Il noto giornalista Wade Keller ha parlato della situazione di Naomi: “Il motivo per cui non sarà rilasciata è che il suo contratto con la WWE sta per scadere. Non sappiamo esattamente quando scadrà, ma non manca molto.

Questo fattore potrebbe aver contribuito ad accrescere la frustrazione di Naomi e Sasha, che non erano entusiaste del modo in cui la WWE le stava trattando”.