Bob Orton Jr.: "Randy Orton affronterà Riddle dopo aver recuperato dall'infortunio"



by   |  LETTURE 2146

Bob Orton Jr.: "Randy Orton affronterà Riddle dopo aver recuperato dall'infortunio"

Randy Orton sta vivendo una sorta di seconda giovinezza. Proprio quando la sua carriera sembrava agli sgoccioli, la Vipera ha trovato il modo di rinnovarsi e di alimentare la sua leggenda. Oltre ad essere un 14 volte campione del mondo, il 42enne di Knoxville si è aggiudicato una volta ciascuno il titolo Intercontinentale, lo United States Championship, il World Tag Team Championship e lo SmackDown Tag Team Championship, diventando così il decimo wrestler nella storia ad aver completato il Grand Slam.

Ha inoltre vinto due volte il Royal Rumble match e una volta il Money in the Bank. Il 15 agosto 2004, a SummerSlam, è diventato il più giovane campione mondiale nella storia della federazione. Orton è alle prese con un fastidioso problema alla schiena, che potrebbe tenerlo ai box per parecchio tempo.

“Ci è stato detto che l’infortunio di Randy è peggiorato progressivamente, tanto che Orton potrebbe doversi sottoporre ad un intervento chirurgico. Se ciò accadesse, resterebbe fuori gioco per tutto il resto del 2022” – si legge su Fightful.

Randy Orton tradirà Riddle?

In una recente intervista concessa a Sportskeeda, Bob Orton Jr. ha affermato che Randy è destinato ad affrontare il suo partner Riddle prima o poi. “Conosciamo l’indole di Randy Orton e non escludo che darà vita ad una faida con Riddle dopo aver recuperato dal suo infortunio alla schiena” – ha rivelato.

Nell’ultima edizione di ‘The Extreme Life’, Matt Hardy ha speso belle parole per il Legend Killer: “Penso che Randy Orton sia un atleta formidabile. Coloro che sostengono che Orton non lavori molto, che sia svogliato e che abbia un atteggiamento arrogante, non sanno nulla di lui e non conoscono le basi del wrestling professionistico.

Quando si parla di scuola tradizionale e di narrazione all’interno di un match, non c’è nessuno più abile di Randy”. Orton è una superstar di terza generazione: suo nonno Bob Orton Sr., suo padre Bob Orton Jr. e suo zio Barry Orton sono stati infatti wrestler professionisti tra gli anni cinquanta e gli anni duemila.