WWE: Vince McMahon indagato per aver comprato il silenzio di una dipendente



by   |  LETTURE 1960

WWE: Vince McMahon indagato per aver comprato il silenzio di una dipendente

In una fuga di notizie clamorosa, veniamo a sapere dal Wall Street Journal che il consiglio della WWE sta indagando su un accordo da 3 milioni di dollari, pagato a un ex dipendente dal presidente e amministratore delegato della WWE Vince McMahon con il quale avrebbe avuto una relazione.

I dettagli della vicenda

Queste sono le parole che ha riportato Wrestling Inc: “Secondo le fonti del Journal, l'accordo di separazione risale al gennaio del 2022 e impedisce a questa persona di discutere della sua relazione con McMahon o di denigrarlo in qualsiasi modo. Il consiglio della WWE ha detto che il rapporto tra McMahon e la dipendente, assunto nel 2019, è stato consensuale. Il consiglio della WWE ha iniziato a indagare su McMahon nel mese di aprile e da allora ha scoperto più accordi.

L'indagine ha portato alla scoperta di precedenti accordi di non divulgazione da ex dipendenti della WWE, che non solo sostengono la cattiva condotta da McMahon, ma anche dell'Head of Talent Relations John Laurinaitis. Non si sa quanti accordi siano stati scoperti dalle indagini. L'importo totale pagato negli accordi di non divulgazione (NDA) deve ancora essere determinato dal consiglio di amministrazione, ma una fonte ha rivelato che si tratta di milioni.

L'indagine ha anche scoperto che McMahon ha utilizzato dei fondi personali per pagare le ex dipendenti donne. I fondi personali non sono stati utilizzati solo per le denunce contro McMahon, dato che è stato riportato che McMahon li ha usati anche per pagare gli accordi che coinvolgono Laurinaitis.

Secondo l'avvocato di McMahon, Jerry McDevitt: ‘La WWE non ha pagato alcun soldo’ all'ex dipendente, il che si allinea con il rapporto dell'indagine sul fatto che McMahon ha utilizzato fondi personali. Mentre l'indagine si concentra principalmente sugli accordi per gli ex dipendenti, sarebbero anche ampiamente da indagare i programmi delle risorse umane della WWE, così come la cultura aziendale nel suo complesso.”