Jim Cornette critica la WWE: "C'è un errore nel match di Seth Rollins vs Cody Rhodes"



by   |  LETTURE 1784

Jim Cornette critica la WWE: "C'è un errore nel match di Seth Rollins vs Cody Rhodes"

Negli ultimi mesi una delle faide più avvincenti all'interno del mondo WWE è stata quella tra Cody Rhodes e Seth Rollins. L'ex stella della AEW è tornata a sorpresa nella compagnia che lo aveva lanciato nel grande wrestling, realizzando uno dei più grandi colpi di scena della storia.

Rhodes subito ha intrapreso una faida contro The Visionary, uno scontro che lo ha visto quasi sempre avere la meglio. Domenica scorsa i due si sono sfidati probabilmente in quello che doveva essere l'ultimo atto della loro meravigliosa faida ma la storyline ha avuto un esito inatteso.

Cody Rhodes si è presentato in condizioni mai viste prima visto che in precedenza al match ha riportato la totale lacerazione del muscolo del pettorale. Nonostante ciò il wrestler ha partecipato e vinto l'incontro, realizzando delle gesta eroiche.

Il giorno dopo, abbiamo visto a Monday Night Raw, la reazione di Rollins che ha attaccato e peggiorato nuovamente le condizioni dell'avversario. Ora Cody sarà assente dai ring WWE per diverso tempo.

Le parole di Jim Cornette sul match di Hell in A Cell

Nel corso di Drive - Thru, durante il Jim Cornette's Drive, l'ex WWE Jim Cornette è tornato sul match tra Cody Rhodes e Seth Rollins ed ha spiegato cosa non gli è piaciuto particolarmente.

Lui ha parlato nello specifico dello scontro ad Hell in A Cell dichiarando:

"Penso avete notato tutti Seth Rollins, l'Heel, lui non appena ha tirato fuori il tavolo da sotto il ring, i fan sono andati in visibilio, esultavano tutti come matti.

Sembrava strano perché a quel punto tutti sembravano stare dalla parte di Seth e non di Cody e questo era molto strano. La realtà è un'altra, non contano che siano Seth, Cody o qualsiasi altro wrestler, ma ormai i fan sono più felici di vedere i tavoli o qualsiasi altro oggetto sul ring che gli stessi wrestler"

Cornette ha chiarito come questo fosse un errore della compagnia di Vince McMahon, che, ha portato a tutto ciò dopo tanti anni di wrestling.