Mick Foley spiega cosa rende Triple H uno dei più grandi di sempre



by SIMONE BRUGNOLI

Mick Foley spiega cosa rende Triple H uno dei più grandi di sempre

Triple H è senza dubbio uno dei più grandi atleti nella storia della WWE, oltre ad aver contribuito alla diffusione del wrestling in giro per il globo. Il 14 volte campione del mondo ha annunciato il suo ritiro pochi giorni prima di WrestleMania 38, lasciando a bocca aperta sia i fan che gli addetti ai lavori.

Tutti pensavano che The Game avrebbe disputato almeno un altro match prima di appendere gli stivali al chiodo, ma le vicissitudini degli ultimi mesi lo hanno indotto ad abbandonare il desiderio di tornare a lottare. Nel settembre 2021, Hunter si era sottoposto ad un delicato intervento al cuore in seguito ad un evento cardiaco.

La lunga riabilitazione lo ha fatto riflettere sulle sue priorità e lo ha convinto a non prendere ulteriori rischi. HHH è apparso brevemente nella seconda notte di WrestleMania 38, salutando il WWE Universe e depositando i suoi stivali al centro del ring.

Nell’ultima edizione del suo ormai celebre podcast, il mitico Mick Foley ha voluto rendere omaggio al ‘Cerebral Assassin’.

Mick Foley rende omaggio a The Game

“Triple H è stato un grandissimo performer, uno dei migliori di tutti i tempi” – ha esordito Foley.

“The Game ha ricevuto numerose critiche durante la sua carriera, anche per via del suo legame con Stephanie e Vince McMahon. Aldilà del pensiero della gente, è innegabile che HHH riuscisse a tirare fuori il meglio dai suoi avversari.

Non è una dote comune, nemmeno a questi livelli” – ha spiegato Mick. Hunter è stato elogiato anche da Booker T: “Triple H sarebbe diventato un grandissimo wrestler anche se non avesse sposato la figlia di Vince McMahon, ve lo posso garantire.

Sarebbe stato altrettanto ricco? Questa è un’altra storia. Le doti di The Game erano note agli esperti del settore quando non aveva ancora conosciuto Stephanie. HHH ha cambiato questo business, gliene va dato atto.

Oltre ad aver compiuto imprese memorabili sul ring, ha svolto un ottimo lavoro anche nel backstage. Ha sempre avuto idee brillanti e ha contribuito all’ascesa di NXT”.

Mick Foley Triple H