La WWE inventa storie e segmenti per illudere i fan? L'indiscrezione

A quanto pare, la WWE manderebbe in giro informazioni false per non far uscire i piani per le prossime settimane delle sue storyline

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE inventa storie e segmenti per illudere i fan? L'indiscrezione

Uno degli ultimi colpi di scena che ha lasciato i fan del WWE Universe esterrefatti mentre guardavano uno show della compagnia di Stamford, è stato solo qualche ora fa a Monday Night Raw, lunedì notte, quando Finn Balor, Damian Priest e Rhea Ripley hanno attaccato selvaggiamente il leader (ormai ex) della Judgment Day, stable voluta proprio dalla Rated R Superstar della WWE e dalla quale è stato invece tradito.

Il tutto, è finito con un devastante con-chair-to, che terrà molto probabilmente Edge lontano dalle scene per settimane, come prevede anche il suo contratto, con una lunga pausa che servirà a vendere anche meglio questo attacco/tradimento, con l'Hall of Famer della WWE che tornerà in scena molto probabilmente come un babyface e non più come un heel, vista la grande assenza di Cody Rhodes per i prossimi mesi.

La WWE ed Edge inventano storie per seminare i fan

A quanto pare, nelle ultime ore sarebbe emerso un rumor molto particolare nel wrestling web, con Edge e la dirigenza WWE che si sarebbero molto probabilmente macchiati di un "reato" molto strano e allo stesso tempo anche divertente.

Come vi avevamo riportato in giornata, sembrava che Edge fosse stato estromesso dalla Judgment Day per una questione di andamento della storyline della stable, che non piaceva ad Edge. In tale rumor, Edge aveva espresso il suo scetticismo nei confronti del fatto che la stable potesse diventare una squadra con poteri sovrannatuali, ma tale rumor a quanto pare sarebbe stato inventato totalmente da Vince McMahon e soci e da Edge.

Secondo quanto riportato dalle pagine di Ringside News, sembrerebbe che veramente Vince McMahon, Bruce Prichard, Ed Koskey ed Edge, fossero uniti e concordi sul fatto di elargire informazioni false nei confronti dei fan e dei giornalisti del web, così da deviare e da confondere le storie emerse dagli ambienti WWE senza controllo.
Uno spasso per Vince McMahon e soci, che potrebbero così inventare le informazioni più disparate, in modo da non rivelare i veri cambi di storyline ed i veri progetti della WWE, nei confronti dei suoi protagonisti più importanti.

SHARE