Cosa ha in mente la WWE per l'ennesimo ritorno di John Cena?

John Cena tornerà sul ring il 27 giugno per celebrare il 20° anniversario del suo esordio in WWE

by Simone Brugnoli
SHARE
Cosa ha in mente la WWE per l'ennesimo ritorno di John Cena?

John Cena tornerà sul ring il 27 giugno per celebrare il 20° anniversario del suo esordio in WWE. Il 16 volte campione del mondo si è gradualmente allontanato dal wrestling negli ultimi anni, complici l’avanzare dell’età e il desiderio di focalizzarsi sulla carriera cinematografica.

Seguendo le orme del mitico The Rock, il fenomeno di Boston è diventato in breve tempo uno degli attori più popolari e pagati di Hollywood. La sua ultima apparizione in WWE risale a SummerSlam 2021, dove è stato sconfitto dal ‘Tribal Chief’ Roman Reigns al termine di una battaglia elettrizzante.

Il leader della ‘Cenation’, che ha debuttato nel main roster nel giugno del 2002, ha vinto due edizioni del Royal Rumble match, tre edizioni dell’Elimination Chamber match e l’edizione 2012 del Money in the Bank.

Nell’ultima edizione di ‘Legion of RAW’ su Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha affermato che non ci sono tanti avversari credibili per Cena in questo momento.

Il ritorno di John Cena è vicinissimo

“Benché non sia più giovanissimo, John Cena è ancora uno dei migliori performer in circolazione.

Se metti John sul ring in questo momento, chi potrebbe batterlo? Fra i membri del roster attuale, l’unico che mi viene in mente è Roman Reigns” – ha analizzato Russo. “Se vogliamo essere generosi, possiamo citare anche Bobby Lashley e Drew McIntyre.

Qualsiasi altro avversario non sarebbe credibile” – ha rincarato la dose. Vince ha poi lanciato una frecciatina allo stesso John: “Leggende come John Cena e The Undertaker non hanno aiutato i giovani talenti ad emergere.

Taker si è ritirato per ragioni anagrafiche, mentre Cena è diventato uno degli attori più popolari di Hollywood. Quando Vince McMahon ha bisogno di grandi attrazioni per un evento in Arabia Saudita o per WrestleMania, gli offre una montagna di soldi e loro tornano sul ring.

Spesso e volentieri, rubano la scena a wrestler che lavorano full-time. Lo stesso concetto vale anche per The Rock e Stone Cold Steve Austin”. Ancora non si sa cosa abbia in mente la WWE per l’ennesimo ritorno di John Cena.

John Cena
SHARE