Hall of Famer: "La WWE dovrebbe dare aggiornamenti mensili su Cody Rhodes"

Nella sua ultima intervista, l'ex volto noto WWE ha suggerito cosa dovrebbe fare la compagnia con il suo atleta infortunato

by Roberto Trenta
SHARE
Hall of Famer: "La WWE dovrebbe dare aggiornamenti mensili su Cody Rhodes"

In molti tra i fan del WWE Universe e gli addetti ai lavori della compagnia, si sono chiesti se Cody Rhodes sia stato più un eroe a lottare in quelle condizioni o più uno sconsiderato, il quale non avrebbe pensato alla sua salute, potendo peggiorare la sua situazione fisica.

Nonostante il devastante infortunio che avrebbe tenuto chiunque fermo ai box per la WWE, Cody Rhodes si è comunque presentato all'appuntamento di Hell in a Cell contro il Visionario della WWE, Seth Rollins, nel main event dell'ultimo ppv di casa McMahon, visto che proprio Cody era colui che faceva da testimonial all'evento, essendone anche il volto principale del poster del ppv.
Non potendo assentarsi per nessun motivo, Cody ha comunque preso parte con grande difficoltà e grande dolore alla contesa, mettendo in piedi un match che verrà ricordato dai fan per i mesi e gli anni a venire, contro un Rollins che non voleva assolutamente cedere di un passo e che ha tentato in tutti i modi di prendere vantaggi dall'infortunio del suo atleta.
In molti, nelle ultime ore, stanno parlando quindi di quanto accaduto ad Hell in a Cell, ma soprattutto di quanto accadrà d'ora in poi, con l'atleta che è previsto per un lungo stop, nonostante il suo promo a Monday Night Raw che faceva credere tutt'altro.

Bully Ray parla del ritorno di Cody Rhodes

Nel suo ultimo intervento ai microfoni di Busted Open Radio, Bully Ray, ovvero l'ex WWE Bubba Ray Dudley, ha voluto parlare di quello che servirebbe alla WWE per mantenere un grande hype nei confronti del suo atleta, con l'ex TNA World Champion che ha affermato:

"Se la WWE fosse intelligente, andrebbero a documentare questo viaggio di ritorno, manterrebbero così il suo volto in tv, magari una volta al mese.

Non lo faanno mai con un aggiornamento settimanale, ma magari una volta al mese sì, per mostrare la sua storia del ritorno - lui che si allena, lui che piange, lui che non crede in sè stesso, lui sconsolato e poi lui che torna.

Potrebbero dover fare a meno di lui per 6 mesi, 8 mesi, un anno e la gente potrebbe già non ricordarsi più di lui. Se io fossi la WWE, terrei il suo volto e la sua storia on-screen per tutto il tempo".

Hall Of Fame Cody Rhodes
SHARE