WWE: AJ Styles riscontra un infortunio alla testa durante Hell in a Cell - SPOILER

L'atleta diventa una maschera di sangue durante il suo match intergender a sei, nell'ultimo ppv della WWE

by Roberto Trenta
SHARE
WWE: AJ Styles riscontra un infortunio alla testa durante Hell in a Cell - SPOILER

Solo pochissime ore fa vi avevamo informati del fatto che durante l’ultimo live event della WWE che si era tenuto questo sabato appena passato, la compagnia aveva tolto Cody Rhodes dal suo match contro Seth Rollins per un infortunio subito dall'atleta in palestra.

Ovviamente per qualche ora era rimasto qualche dubbio sulla veridicità della cosa perché la WWE aveva continuato tranquillamente a promuovere il suo match contro Seth Rollins a Hell In A Cell che si è tenuto poi dopo qualche ora.

Nel corso del tempo però diverse fonti hanno praticamente confermato come l’American Nightmare avesse davvero subito un infortunio che sembrava essere anche abbastanza importante, con l'atleta che ha alla fine preso parte normalmente all'ultimo ppv della WWE, mostrando un pettorale completamente livido, che ha impressionato i fan presenti nell'arena e quelli che seguivano il match da casa.
Come se la sfortuna si fosse accanita sul ppv Hell in a Cell della WWE, questo non è stato nemmeno l'unico infortunio per il roster della compagnia, con un altro atleta che ha subito un brutto infortunio durante il suo match.

Stiamo parlando dell'ex WWE Champion AJ Styles, uscito con una maschera di sangue dal suo match a sei contro la Judgment Day di Edge.

AJ Styles colpito in testa perde parecchio sangue ad Hell in a Cell

Durante la contesa che ha visto la Judgment Day composta da Edge, Rhea Ripley e Damian Priest contro AJ Styles, Finn Balor e Liv Morgan, l'ex WWE Champion face della compagnia ha subito un brutto colpo alla testa, con tale scena che non è stata chiaramente ripresa dalle telecamere della compagnia, ma con l'atleta che dopo poco tempo è stato immortalato con una vera e propria maschera di sangue a bordo-ring.

Tutto ciò non ha ovviamente arrestato Styles dal portare a termine la sua contesa, con gli heel che hanno però avuto la meglio sui tre babyface di Monday Night Raw. A vincere il match, infatti, ci ha pensato Edge con la sua devastante e storica Spear, rifilata per l'occasione a Finn Balor.

Edge è riuscito a terminare il suo avversario grazie solo ad un lavoro di squadra, visto che Priest era stato messo fuori gioco dal Forearm di AJ Styles e Liv Morgan aveva invece messo fuori gioco Rhea Ripley, che non aveva permesso a Balor di colpire Edge con il suo "Colpo di Grazia".
Ancora una volta, la Judgment Day della WWE mette il punto, con la stable heel della Rated R Superstar che continua a mietere vittime e ad aggiungere grandi vittorie al suo score in WWE.

Aj Styles
SHARE