La WWE blocca diversi contenuti del Network in Africa

Scatta la sommossa social del continente africano, con svariati abbonati del network più famoso del mondo del wrestling che non riescono a vedere svariati contenuti

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE blocca diversi contenuti del Network in Africa

Uno dei prodotti offerti dalla WWE che è stato lanciato solo qualche anno fa ma che ha comunque cambiato la storia del mondo de pro-wrestling, si chiama WWE Network ed è un canale tematico online on demand, dove i fan del WWE Universe che si abbonano mensilmente alla piattaforma possono vedere gli show attuali e passati della compagnia, compresi i ppv più o meno importanti che la federazione ha mandato in onda dalla sua nascita.

Ovviamente, il WWE Network è sempre in continuo sviluppo e aggiornamento, in quanto il materiale in possesso da parte della WWE è veramente insuperabile e di ingente quantità, avendo acquisito anche i diritti dei vecchi marchi della WCW o della ECW, con i ppv delle ex compagnie rivali che sono stati aggiunti a quelli della federazione di Stamford.
A quanto pare, però, nell'ultimo periodo diversi avventori del Network, avrebbero riscontrato diversi grandi problemi nel seguire gran parte della programmazione del canale tematico dei McMahon, con il continente africano che è stato colpito da grandi defezioni.

L'Africa si scatena contro il WWE Network

A quanto pare, da ormai diverse settimane, i contributori della WWE su suolo africano, ovvero coloro che hanno sottoscritto un abbonamento con il WWE Network da mesi, in uno dei continenti più caldi del mondo, avrebbero riscontrato numerose problematiche nel seguire i propri programmi preferiti della libreria digitale della compagnia dei McMahon.
Come rivelano numerose segnalazioni arrivate anche online sui vari siti del settore e sui social, diverse rubriche come ad esempio la Broken Skull Session di Stone Cold Steve Austin, non si vedrebbero più in tutta l'Africa, con i sostenitori della compagnia di Stamford che potrebbero invece vedere solo alcune puntate degli show settimanali di Raw e Smackdown ed i ppv, mentre invece tutte le vecchie e nuove rubriche esterne all'azione in-ring sarebbero sparite.

A quanto pare, nonostante le numerose mail e telefonate fatte al servizio clienti, nessuno degli abbonati è ancora riuscito a ricevere una risposta dalla WWE o dal Network, con tale problema che va ormai avanti da mesi.

Al momento non si sa se il problema sia del provider di zona, che ha oscurato il tutto o se questa grande defezione sia stata per colpa della WWE, ma tant'è che i fan africani non possono più seguire le azioni extra-ring dei propri beniamini.

SHARE