Ric Flair: "Non sono stato mai contento dei miei ultimi anni di carriera"

Ric Flair ha parlato dei suoi problemi di salute e dei suoi ultimi anni di carriera

by Andrea Scozzafava
SHARE
Ric Flair: "Non sono stato mai contento dei miei ultimi anni di carriera"

L'Hall Of Famer WWE, Ric Flair ha parlato dei suoi problemi di salute in vista del ritorno sul ring per il suo ultimo match in programma questo luglio.

Ric Flair: "Vince McMahon e Steve Austin mi hanno ispirato a tornare"

Qualche mese fa, è stato confermato che Ric Flair tornerà sul ring per un'ultimo match. Il Nature Boys non lotta dall'incontro contro Sting di settembre 2011, durante il suo periodo in TNA.

L'annuncio di Flair è stato accolto con diverse critiche e preoccupazione da parte di tutto l'ambiente di questo business, a causa della sua età di 73 anni ma anche a causa dei gravi problemi di salute del Nature Boy negli ultimi anni. Nonostante ciò, l'evento si è esaurito, consentendo a Flair di avere un ultimo grande momento della sua leggendaria carriera.

Parlando al suo "To Be The Man Show", Ric Flair ha affrontato il tema dovuto ai suoi problemi di salute: "Io mi sto solo tenendo in forma e allenando. Ho chiesto a quattro medici diversi cosa ne pensassero e l'unico di cui sono rimasto felice è stato il ragazzo che ha detto: 'Sì, c'è abbastanza tessuto cicatriziale costruito attorno per tenerlo in posizione e tornare a muoverti liberamente'. Questo è l'unico problema che potrebbe fermarmi, la mia schiena sta bene, il mio collo sta bene, i miei gomiti pure. Sono il più fortunato ad aver preso tutte quelle botte che nel corso degli anni e stare comunque bene".

Nonostante abbia lasciato la WWE nel 2021, è stato annunciato di recente che la federazione sta lavorando nuovamente con Ric Flair per produrre un documentario di due ore sulla sua carriera.

Su cosa lo ha spinto a tornare a lottare: “Non sono mai stato contento del modo in cui ho chiuso la mia carriera. Quando me ne sono andato, dopo la WWE, è stato fantastico, ma poi ho dovuto lottare un altro paio di volte perché dovevo pagare gli avvocati e gli alimenti. Non ero contento e felice di me stesso ma anche di come abbandonai tutto. Quando ho visto Vince e Steve Austin a WrestleMania, loro mi hanno ispirato a tornare sul ring. Ci ho pensato, e anche se ho avuto dei problemi di salute, ora non ho nessun dolore che mi possa fermare".

Ric Flair
SHARE