"La vita è breve...": Vince Russo, nuovo pesante attacco alla WWE

Nuovo e duro attacco dell'ex membro del team creativo WWE

by Mario Tramo
SHARE
"La vita è breve...": Vince Russo, nuovo pesante attacco alla WWE

L'ex membro del Team creativo della WWE Vince Russo è attualmente un opinionista e negli ultimi anni ha sempre avuto un atteggiamento critico nei confronti della compagnia di Stanford. Russo ha criticato l'atteggiamento di alcuni wrestler e soprattutto come la WWE si occupa di trattare sue superstar ed alcune storyline.

Nel corso dell'ultimo episodio di Legion of RAW Vince Russo ha criticato aspramente la puntata dello show rosso, a tal punto da invitare il WWE Universe a prendere posizione e contestare la compagnia. Russo ha lavorato per Vince McMahon per ben otto anni, suddivisi in due lunghi periodi.

A riguardo l'ex dirigente ha chiarito: "Ovviamente se ti piace questo show è giusto che tu lo guardi, la vita è troppo breve e quindi devi fare e vedere sempre quello che ti piace. Il problema è che io ho fatto un sondaggio e su oltre 3000 persone contattate, solo il 15 % circa ha detto che gradisce questo show.

Quindi oltre l'85 % delle persone non gradisce RAW e credo che il pubblico debba inviare un messaggio alla WWE". Russo ha effettuato un chiaro paragone con alcune squadre sportive ed ha continuato: "Se una squadra perde sempre nello sport e questa cosa va avanti per anni, cosa succede? La gente smette di andare allo stadio, e questo dovrebbe funzionare anche per la WWE, è una situazione che si protrae oramai da anni.

Io, alla fine degli show, voglio quello che vuole tutta la gente e cioè che sul ring ci sia uno spettacolo di cui andare fieri. Voglio come tutti che alla fine si ritorni così". Russo ha continuato affermando che anche in questa settimana ha visto un RAW monotono e ripetitivo con sempre la stessa solfa e situazione che si ripete in ogni segmento.

Vince Russo su Sami Zayn

Parlando a Legion of RAW Russo ha poi parlato della carriera di Sami Zayn, un wrestler esperto a suo dire che potrebbe fare di più: "Per diventare un buon Heel devi battere i wrestler ed ottenere vittorie sul ring, in questo caso vedo comicità ma non vedo nient'altro.

Se il pubblico non vede Zayn come un buon Heel non lo rispetterà e di conseguenza non si creerà nessun reale interesse per lui e le sue storyline".

Vince Russo
SHARE