Ex atleta dei McMahon: "John Laurinaitis mi voleva fuori dalla WWE"

Nella sua ultima intervista, l'ex atleta della compagnia di Stamford ha voluto raccontare di come la WWE abbia tentato di "farlo fuori" con un cambio di gimmick

by Roberto Trenta
SHARE
Ex atleta dei McMahon: "John Laurinaitis mi voleva fuori dalla WWE"

Nel corso degli anni, ci sono stati numerosi team e stable che hanno fatto veramente la storia della WWE, con diversi di questi nomi che componevano tali gruppi di wrestler che sono però spariti facilmente dall'orizzonte, con la WWE che non ha più creduto in tali personaggi, andandoli poi a licenziare mano mano.

Tra tutti questi troviamo infatti nomi di stable quali la Wyatt Family, il Team Angle, o persino lo Shield, tutti team che avevano avuto un grandissimo successo e poi complice i piani in singolo della WWE per alcuni di loro, vedi lo Shield o i rilasci, vedi la Wyatt Family, i team sono spariti dai radar della compagnia, con tali stable che sono sparite con loro.
In merito al Team Angle, possiamo dire che per alcuni anni i tre wrester sono stati tre degli atleti più tecnici di tutto il roster della compagnia, con l'unico atleta che tuttora calca i ring della federazione dei McMahon che è Shelton Benjamin.

Per quanto riguarda Kurt Angle, invece, l'eroe olimpico di Atlanta '96, si è ritirato qualche anno fa dalle competizioni in-ring, avendo ormai raggiunto un'età ed una condizione fisica non più avvicinabili al ring, mentre invece Charlie Haas manca dai ring della WWE da molti più anni, con l'atleta che nella sua ultima intervista ha voluto anche spiegare il perché abbia lasciato poi la WWE.

Charlie Haas e le accuse contro John Laurinaitis

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di Inside The Ropes, il noto wrestler ex WWE Charlie Haas, ha parlato a lungo con il giornalista Liam Alexander Stewart, andando a spiegare i motivi che lo hanno spinto ad avere una gimmick molto particolare sul finale della sua carriera sui ring della famiglia McMahon.

Nel suo intervento, Haas ha infatti affermato:

"Stavano cercando di farmi fuori dalla WWE. Quando mi diedero la nuova gimmick ed il nuovo personaggio... John Laurinaitis, Johnny Ace lo fece... non avrei mai tenuto il broncio, dicendo 'Oh questa è una me**a'

Ho cercato di fare il meglio con essa, al meglio delle mie abilità. Ho cercato di onorare le icone, che erano nel business da anni". Il riferimento di Haas era a quella gimmick in cui l'atleta andava a scimmiottare i wrestler storici della WWE, sotto i nomi di GlamaHaas o Haas Hogan o Stone Cold Steve Haastin, con l'atleta che era diventato un personaggio comedy a tutto tondo, con la sua vecchia gimmick che era stata invece snaturata totalmente.

SHARE