Perché ha chiesto di lasciare la WWE? Mustafa Ali racconta tutto

"Continuo a sostenere quella scelta. Ho semplicemente fatto quello che dovevo fare".

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Perché ha chiesto di lasciare la WWE? Mustafa Ali racconta tutto

Mustafa Ali ha rotto il suo silenzio in seguito alla sua richiesta di lasciare la WWE all'inizio di quest'anno.

La Superstar di Raw ha consegnato la sua comunicazione al Chairman della WWE Vince McMahon a gennaio, e alla fine questa è stata rifiutata. Il risultato è stato che l'ex stella di 205 Live si è preso un periodo "sabbatico" dalla compagnia, lasciando la sua carriera nel limbo.

"Sono molto a mio agio a parlarne - ha detto Ali a 'WWE After The Bell con Corey Graves' -. Credo che le conversazioni private debbano essere private. Il motivo per cui è diventato pubblico è perché quella conversazione privata non è andata da nessuna parte... Chiunque abbia mai lavorato con me, e interagito con me come essere umano, sa quanto amo questo posto. Quanto amo l'intrattenimento sportivo. Quanto amo il wrestling. Questa è l'unica cosa che ho sempre voluto fare. Per me era fondamentale anche solo arrivare a quel punto, e questo è il problema".

La verità di Mustafa Ali: "Non posso dire tutto in pubblico"

“Tutti giudicano l'azione. Non stanno giudicando l'intenzione dietro l'azione - ha continuato Ali -. E ancora, ci sono situazioni di cui non posso discutere pubblicamente, ma è quello che vorrei dire sull'intera questione. L'unico motivo per cui sono arrivato a quel punto è perché non c'era altra opzione. Sono incredibili le cose che farai quando sei con le spalle al muro e stai combattendo per la sopravvivenza. Io non avrei fatto nulla se non ci avessi creduto, e continuo a sostenere quella scelta fino ad oggi. Io ho solamente fatto cosa dovevo fare”.

L'ex leader della sfortunata fazione Retribution è tornato in televisione il 25 aprile e ha disputato un match contro The Miz, ma è stato successivamente attaccato da Ciampa. Da allora Ali è tornato ad essere un personaggio regolare nella programmazione della WWE e di recente ha sfidato Theory per il titolo degli Stati Uniti negli house show, con i due che si sono sfiorati anche a Raw.

Ali ha firmato con la WWE nel 2016 e ha preso parte al primo torneo Cruiserweight Classic prima di trovare una casa a 205 Live, lo show esclusivo dei pesi leggeri. L'ex agente di polizia è stato poi trasferito a SmackDown, dove ha preso parte a diversi match e trame di spicco. Mancata la grande occasione che avrebbe potuto portarlo dritto a WrestleMania 35, a lungo è stato completamente rimosso dagli show televisivi fino a quando non è stato rivelato come il leader della Retribution.

SHARE