La WWE aggiunge un'altra parola alla lista di quelle bandite dalla federazione?

Dopo l'emersione della lunga lista di parole vietate sui teleschermi WWE, sembra che un nuovo termine sia emerso online

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE aggiunge un'altra parola alla lista di quelle bandite dalla federazione?

Nel corso degli anni e soprattutto nell'ultimo periodo, la WWE ha creato una sorta di lista nera, nella quale ha inserito diversi termini, parole e definizioni, che non possono assolutamente essere citati davanti alle telecamere della compagnia, con parole come "belt", "blood" e "Diva", che ormai sono diventate desuete dal vocabolario delle Superstar della compagnia dei McMahon.

Negli ultimi mesi, è uscita fuori proprio la lista intera di termini letteralmente vietati da Vince McMahon, con i quali la WWE faceva a meno anche dei termini "wrestling" e "wrestler"; una cosa abbastanza paradossale se si pensa che la WWE sia appunto la compagnia numero uno al mondo per quanto riguarda la disciplina del pro-wrestling.
Soprattutto dopo aver visto la WWE diventare un'azienda quotata in borsa, la dirigenza della compagnia ha dovuto calibrare bene ogni singolo discorso e ogni singolo promo che i propri atleti effetuano sul ring, con parole e azioni che potrebbero portare la federazione dei McMahon in guai seri con i propri investitori o con l'opinione pubblica, compresa la politica.

La guerra in Ucraina blocca un altro termine alla WWE?

Nell'ultima edizione del Bryan & Vinny Show, il noto giornalista del Wrestling Observer, Bryan Alvarez, ha voluto parlare di un altro termine che sembra essere stato bandito nella famosa lista di parole impronunciabili in WWE, con il noto giornalista che ha infatti affermato:

"L'altra notte, non so se a Smackdown o a Raw...

ma hanno mandato in scena l'ennesimo angle post-match, sarà l'ottantacinquesimo... penso fosse Seth Rollins che attaccava Cody. Sono andati dicendo 'Seth Rollins ha attaccato Cody. No scusate, aggredito' E poi sono andati avanti.

Io ero tipo 'ma questa cosa è molto strana' E sono tornato indietro per riascoltare ancora. Ed è andata proprio così, 'Seth Rollins ha attaccato Cody. Chiedo scusa, aggredito Cody' E poi sono andati avanti ed ho pensato 'Anche questa è una di quelle fot**te parole bandite?' Così ho chiesto a qualcuno internamente e ufficiosamente credono che la parola 'attacco' e non so nemmeno quali altre non si possano dire perché potrebbe finire per tirare fuori la storia della Russia che ha attaccato l'Ucraina e quindi non vogliono usare la parola 'attaccare' in diretta.

Adesso usano la parola assalire o aggredire. Ed io sono rimasto tipo 'Cosa?' Era totalmente strano che lui avesse detto la parola sbagliata in diretta e poi avesse chiesto scusa... Quindi, ad ogni modo, non penso si possa più dire 'attaccato' in WWE al momento".

SHARE