Renee Paquette: "I titoli tag femminili WWE hanno avuto importanza solo 30 secondi"

Nella sua ultima trasmissione, la moglie di Jon Moxley ha voluto sottolineare la poca importanza data dalla WWE ai suoi titoli di coppia femminili

by Roberto Trenta
SHARE
Renee Paquette: "I titoli tag femminili WWE hanno avuto importanza solo 30 secondi"

Negli ultimi giorni non si è fatto altro che parlare di Sasha Banks e di Naomi, e delle azioni arrivate nel backstage di Raw la settimana scorsa, dove le due hanno abbandonato gli ultimi tapings di Monday Night Raw, lasciando la federazione senza un main event e lasciando anche le proprie cinture sulla scrivania del direttore delle relazioni con i talenti: John Laurinaitis.

Dopo aver avuto un lungo confronto con la dirigenza, le due ragazze avrebbero partorito l'idea di abbandonare il backstage, prendendo i propri bagagli e lasciando l'arena dove intanto era già iniziato lo show rosso della WWE e dove era stato pubblicizzato anche il main event dell'episodio nella quale Sasha e Naomi avrebbero dovuto prendere parte insieme ad altre 4 contendenti, per decretare la nuova n°1 contender al titolo femminile dello show rosso.
A quanto pare, al momento la WWE avrebbe fatto tutto il possibile per discostarsi dalle due atlete, incluso cancellare le loro pagine Facebook o i propri riferimenti dal sito, con le due che non sono state più incluse nemmeno nelle storyline della federazione e anzi sospese a tempo indeterminato dall'azione.

Renee Paquette difende i titoli tag team femminili della WWE

Nella sua ultima puntata del Throwing Down with Renee and Miesha, Renee Paquette, la ex Renee Young della WWE, moglie di Jon Moxley, anch'esso l'ex Dean Ambrose della WWE, ha voluto spezzare una lancia nei confronti dei titoli tag team femminili della compagnia, dicendo:

"I titoli tag femminili sono esistiti solo per un paio d'anni in WWE e poi sono stati infilati nel mazzo, sono stati importanti solo per 30 secondi e poi nessuno li ha più calcolati.

Non ci sono dei veri titoli tag team femminili e stanno perdendo settimana dopo settimana il loro lustro, anche molto velocemente. La migliore soluzione sarebbe lasciare finalmente a queste donne la capacità di fare quello che vogliono ed iniziare a lavorare seriamente sulla divisione tag team".

A quanto pare, anche per la Paquette la WWE non avrebbe puntato seriamente nè sulla categoria team, nè tantomeno sui suoi titoli di coppia femminili, con la coppia formata da Sasha Banks e da Naomi, che quindi avrebbe fatto bene secondo lei ad insorgere contro questo trattamento da parte della dirigenza della compagnia nei loro confronti.

Jon Moxley
SHARE