La WWE abbandona il brand split e torna ad usare un roster unico? Gli indizi



by   |  LETTURE 3015

La WWE abbandona il brand split e torna ad usare un roster unico? Gli indizi

Negli ultimi anni abbiamo visto gli sforzi che la WWE ha portato avanti per andare a separare il più possibile i suoi roster, con la compagnia dei McMahon che attualmente ha ben tre brand diversi, ognuno con il suo roster di riferimento.

Stiamo parlando ovviamente dei brand di Monday Night Raw, di NXT e di Friday Night Smackdown, con alcuni atleti che da un brand si spostano all'altro, di tanto in tanto, ma con i roster che rimangono tali per lo meno fino al Draft.

Nelle ultime settimane, però, la WWE si è dedicata a fare degli spostamenti sempre più frequenti, con diversi atleti che sono passati per qualche settimana ad NXT o con altri che sistematicamente appaiono sia a Raw che a Smackdown, visti anche i ruoli che tali personaggi ricoprono, come ad esempio gli Usos e Roman Reigns che attualmente sono campioni sia dello show rosso che di quello blu.
Nell'ultima puntata di Smackdown, infatti, gli Usos hanno strappato anche le cinture degli RK-Bro dai fianchi di Orton e Riddle, diventando campioni indiscussi tag team della WWE, proprio come il Tribal Chief, il quale ha ancora la cintura Universale ai fianchi, insieme a quella WWE.

La WWE torna ad avere un roster unico?

Secondo quanto analizzato nella sua ultima newsletter ai microfoni del programma radiofonico del Wrestling Observer, Bryan Alvarez avrebbe suggerito come la WWE stia lavorando per tornare nella pratica ad un roster unico, visto che nel prossimo futuro vedremo parecchie Superstar di Smackdown a Raw e viceversa.

Nel suo intervento, Alvarez ha infatti affermato:

"Qui non c'è nulla di ufficiale, ma la brand extension è essenzialmente terminata. Mezza crew di Raw sarà a Smackdown questo venerdì. Cody sarà lì, penso che anche Seth sarà lì.

Edge farà qualcosa ed il tutto è finalizzato ad avere uno show migliore, come già abbiamo detto centinaia di volte" Che la WWE stia quindi cercando di abbandonare la divisione dei roster tanto voluta dalla FOX e da USA Network? Saranno contente le emittenti televisive nel vedere diversi atleti di un roster apparire anche nello show "rivale" sull'altro canale?