Roman Reigns conferma il suo futuro nei live events della WWE

Dopo le diverse voci che sono circolate, l'Head of the Table conferma che metterà un po' il freno a mano

by Rachele Gagliardi
SHARE
Roman Reigns conferma il suo futuro nei live events della WWE

Durante un live event a Cedar Rapids in Iowa, nel weekend appena trascorso, il Tribal Chief ha sconfitto Drew McIntyre nel main event della serata e poi ha preso in mano il microfono per parlare ai suoi fans.

Le sue parole sono state: “Dal profondo del mio cuore, io apprezzo tutti voi. Ho ovviamente fatto parlare Internet la scorsa settimana o la settimana prima ancora. Non continuerò a fare molti live events come questi, durante le domeniche, d’ora in poi. Quindi questo potrebbe essere il mio ultimo.”

I segnali erano già evidenti

Ad inizio mese Roman Reigns aveva lasciato un videomessaggio per tutto il WWE Universe riguardo al suo possibile futuro con la compagnia dopo Wrestlemania Backlash: “[…] Cosa c'è nel mio cervello adesso, cosa c'è qui dentro [punta al suo cuore] nel vostro Tribal Chief adesso. E se questo fosse l'ultimo six-man che vedete fare alla Bloodline? Quando si tratta di TV e viene trasmesso al mondo intero, questo è solo il secondo. Siete tutti fuori di testa in questo momento. 

Non preoccupatevi, il capo tribù vi ama. Non vado da nessuna parte, a meno che non lo faccia, chi lo sa. E se fosse l'ultima? C'è così tanto in ballo su di noi. Abbiamo tutti i titoli, siamo i migliori in quello che facciamo. E se fosse l'ultima volta che ci vedete fare quello che nessuno può fare? Questa è l'Island of Relevancy. Non è una gimmick. Questo è il più reale possibile.”

Poi era arrivato un aggiornamento dal giornalista Andrew Zarian che aveva detto che sostanzialmente, con il nuovo contratto di Roman, lo avremmo visto molto meno durante i live events. Altri aggiornamenti hanno anche aggiunto che invece per i premium live event e altre situazioni importanti, il Tribal Chief avrebbe continuato a lavorare e costruire faide, anche se a Hell In A Cell sarà assente. 

Per ora però anche se ha deciso di rallentare un po', la WWE sta già pensando ai suoi prossimi avversari, che sembrano ben chiari nella mente della dirigenza.

Roman Reigns
SHARE