Theory: "Ecco chi mi ha aiutato di più in WWE"

Theory è tornato a parlare della sua avventura in WWE

by Andrea Scozzafava
SHARE
Theory: "Ecco chi mi ha aiutato di più in WWE"

Ospite questa settimana a "After The Bell", Theory ha parlato della sua rapida ascesa in WWE e di coloro che gli hanno dato una mano. Inoltre, Theory ha parlato anche del paragone con John Cena e di ciò che vorrebbe fare in futuro.

Theory: "È stato John Cena a scatenare tutto questo"

Sulla sua carriera in WWE: "Ho sempre saputo che avrei ottenuto molto perché quando qualcuno arriva da così giovane qui, è normale. Significa che te lo meriti. Penso che tutto ciò che è successo da dicembre a oggi però, ovviamente non potevo prevederlo. Ma per quanto pazzi siano stati le cose che mi sono successe, mi sono visto davvero catapultare in un altro mondo rispetto a dicembre. È tutto fantastico adesso".

Su chi lo ha aiutato di più a raggiungere i suoi obiettivi: "Quando si tratta degli show live della WWE, ho lavorato tanto con Finn Balor da questo punto di vista. Lui mi ha davvero aiutato tanto. Mi conosce bene e mi capiva come nessun altro. Mi ascoltava e mi dava consigli che nessuno mi ha mai dato. Anche MVP è stato uno che ha avuto una forte influenza su di me. Mi ha dato sempre consigli importanti e parole molto sagge. È molto bravo a motivarmi, ma allo stesso tempo, se ho una domanda o una curiosità, è sicuramente qualcuno a cui posso rivolgermi”.

Sul paragone con John Cena: “È stato fondamentale per me. E lui che mi ha fatto entrare in WWE. All'inizio non andavo pazzo per questo sport. Ma penso di essere stato semplicemente attirato dal suo personaggio, da John Cena. E' stato lui a far partire tutto questo. Ora vederlo venire a interagire con me, è semplicemente fantastico. Ho sempre pensato fosse molto interessante ma allo stesso tempo molto motivante il paragone con lui. Gli sono molto grato a lui. Sai com'è la WWE. Non sappiamo mai cosa può succedere. Sento però che presto ho la sensazione che potrebbe accadere qualcosa di interessante. A me piacerebbe difendere il titolo degli Stati Uniti contro John Cena. Sarebbe incredibile".

SHARE