Jeff Jarrett: "In TNA avevo subito capito che talento era AJ Styles"

Jeff Jarrett ha raccontato una conversazione particolare avuta con Bret Hart e ha parlato anche di Aj Styles

by Andrea Scozzafava
SHARE
Jeff Jarrett: "In TNA avevo subito capito che talento era AJ Styles"

In "My World" di questa settimana, Jeff Jarrett ha parlato di una conversazione che ha avuto con Bret Hart quando lui è arrivato in WCW. Inoltre, Jarrett ha commentato anche il ritorno di Cody Rhodes in WWE.

Jeff Jarrett: "Cody è più maturo rispetto a sei anni fa"

Su ciò che ha detto a Bret Hart: “Ricordo di avergli parlato quando ho lasciato la WWF la prima volta nel '95 dato che il mio contratto era scaduto. In quel momento, NWO stava avendo un gran successo. Nitro stava facendo grandi cose. Stava davvero andando tutto a gonfie vele. Durante il '96 e il '97, ho subito capito che non lavoravi per Vince McMahon. Non lavoravi per nessun capo. Eri in un ambiente aziendale diciamo. Non c'era Vince McMahon o uno come Pat Patterson. Non c'era nessuno in particolare che aveva tutto nelle sue mani. Bret non è mai stato controllato, non credo. Era una WWE con uno sforzo di immaginazione e una mancanza di attenzione ai dettagli straordinaria. Devo dire che non siamo rimasti delusi, l'aria era incredibile. È proprio come, beh, tutto ciò che possiamo davvero fare è ciò che si può fare. Nel senso, possiamo solo prenderci cura di ciò di cui normalmente ci occupiamo. Bret è un professionista e ha lavorato duramente per questa compagnia".

Su Aj Styles: "Quando ero alla guida della TNA, non mi è servito molto tempo per capire che AJ Styles, Bobby Roode e Samoa Joe avevano qualcosa in più degli altri. Aj Styles era un vero e proprio talento. AJ ha dovuto lavorare sodo per farsi un nome in questo business. Sono orgoglioso di aver contribuito al suo successo".

Sul ritorno di Cody Rhodes in WWE: "E' stato bravissimo a cogliere l’attimo. Il tempismo è tutto nel wrestling. Nessuno si aspettava di vederlo in WWE dopo sei anni. Perchè era stato uno dei fondatori della All Elite Wrestling nel 2019. Quando è apparso a WrestleMania 38, il pubblico è andato in visibilio. Ha disputato anche un super match contro Seth Rollins. Rhodes è molto più maturo rispetto alla sua prima esperienza in WWE. E' il più interessante di tutto il roster in questo momento”.

Aj Styles Bret Hart
SHARE