Kevin Owens ricorda il suo primo incontro con Triple H

Triple H ha detenuto ben 24 titoli ed è un 14 volte campione del mondo

by Simone Brugnoli
SHARE
Kevin Owens ricorda il suo primo incontro con Triple H

Qualche giorno prima di WrestleMania 38, Triple H ha scioccato il WWE Universe annunciando il suo ritiro definitivo dal wrestling. The Game ha posto fine ad una carriera leggendaria, che lo ha visto affermarsi come uno dei migliori performer dell’era moderna.

Il 14 volte campione del mondo si era progressivamente allontanato dal ring negli ultimi anni, complici l’avanzare dell’età e la volontà di dedicarsi a tempo pieno al suo ruolo dirigenziale. HHH è stato il principale artefice della nascita e dell’ascesa di NXT, avendo reso il marchio ‘Black and Gold’ una validissima alternativa agli show di Raw e SmackDown.

Nell’autunno dello scorso anno, Hunter si era sottoposto ad una delicata operazione al cuore in seguito ad un evento cardiaco. La lunga riabilitazione lo ha indotto ad abbandonare il desiderio di tornare sul ring. Ai microfoni di ‘talkSPORT’, Kevin Owens ha parlato a lungo del ‘Cerebral Assassin’.

Triple H ha aiutato molti giovani talenti

“Fin da quando ho mosso i miei primi passi in WWE, ho sempre pensato che Triple H fosse un autentico fuoriclasse. The Game aveva la capacità di esaltare gli show a cui partecipava e le persone con cui lavorava, quindi l’ho sempre ammirato tantissimo” – ha dichiarato Owens.

Il wrestler canadese è stato uno dei pilastri di NXT dal 2012 al 2019. “Non sono rimasto sorpreso quando ho incontrato per la prima volta HHH, perché sapevo che lavorava duramente per far crescere i giovani talenti.

Ha dimostrato che le mie supposizioni erano corrette e molti di noi non sarebbero qui senza di lui. Io gli devo tutto e non ho paura ad ammetterlo. Hunter è stato l’uomo che ha contribuito di più al mio successo” – ha aggiunto.

KO ha deciso di rinnovare il suo contratto con la WWE: “Vince McMahon è stato uno dei fattori che mi hanno convinto a restare a Stamford. Lui voleva che io rimanessi nella sua azienda e ha preso parte alle trattative per il mio rinnovo.

Questo posto è come una famiglia per me, dico davvero. Non intendo screditare la All Elite Wrestling, ma qui ci sono alcuni dei miei migliori amici”.

Kevin Owens Triple H
SHARE