Jeff Jarrett afferma di aver scoperto AJ Styles



by SIMONE BRUGNOLI

Jeff Jarrett afferma di aver scoperto AJ Styles

AJ Styles è unanimemente riconosciuto come uno dei wrestler più dotati dell’era moderna, avendo collezionato innumerevoli riconoscimenti in diverse federazioni. In New Japan Pro Wrestling, ha detenuto due volte l’IWGP Heavyweight Championship ed è stato il terzo leader del Bullet Club.

In WWE, ha conquistato due volte il WWE Championship, tre volte il titolo degli Stati Uniti, una volta l’Intercontinental Championship e una volta il Raw Tag Team Championship (con Omos), diventando il 22° performer nella storia della WWE ad aver completato il Grand Slam.

Il suo secondo regno da WWE Champion, durato 371 giorni, è l’ottavo più lungo nella storia del titolo. Il 3 aprile, nella seconda notte di WrestleMania 38, Styles è stato sconfitto da Edge a causa dell’interferenza di Damian Priest.

Ai microfoni di Sportskeeda, Jeff Jarrett ha confidato di aver riconosciuto subito l’enorme potenziale del ‘Phenomenal One’.

AJ Styles è un talento generazionale

“Quando ero alla guida della TNA, non mi è servito molto tempo per capire che AJ Styles, Bobby Roode e Samoa Joe avevano qualcosa in più degli altri.

Nel caso di Styles, si trattava di un vero e proprio talento generazionale” – ha rivelato Jarrett. “Pur essendo stato baciato da madre natura, AJ ha dovuto lavorare sodo per farsi un nome in questo business.

Sono orgoglioso di aver contribuito al suo successo” – ha aggiunto. Jeff ha parlato anche del clamoroso ritorno di Cody Rhodes in WWE: “Cody è stato bravissimo a cogliere l’attimo. Tanto di cappello a lui.

Il tempismo è tutto nel wrestling. Nessuno si aspettava di rivederlo in WWE dopo sei anni, anche perché lui era stato uno dei fondatori della All Elite Wrestling nel 2019. Quando è apparso a WrestleMania 38, il pubblico è andato in visibilio e Cody ha sfoderato una prestazione eccezionale contro Seth Rollins.

Rhodes è maturato rispetto alla sua prima esperienza in WWE e il suo personaggio è il più intrigante del roster in questo momento”. ‘The American Nightmare’ si è tolto la soddisfazione di battere Rollins sia a WrestleMania che a WrestleMania Backlash.

Aj Styles