Rhea Ripley: "Non vedo l’ora d’imparare da Edge e Damian Priest"



by   |  LETTURE 1170

Rhea Ripley: "Non vedo l’ora d’imparare da Edge e Damian Priest"

Dopo un recente turn sulla sua tag team partner Liv Morgan, a seguito di alcune sconfitte subite in pay-per-view e nelle puntate settimanali, Rhea Ripley è diventata heel e si è unita alla stable Judgment Day, precedentemente formata già da Edge, il leader, e Damian Priest.

La sua partecipazione nella stable è stata resa nota quando durante Wrestlemania Backlash è intervenuta nel match della Rated R Superstar per mettere in difficoltà AJ Styles e permettere al leader di vincere.

Parlando con 99.5 WKDQ, la wrestler australiana ha detto che non vede l’ora d’imparare dai due suoi compagni d’avventura, dopo che nell’ultima puntata di Raw durante un promo, ha dichiarato di averli presi da esempio per rinascere in un momento buio.

Due guide fondamentali per la crescita di Rhea

"Edge è un talento incredibile e ha attraversato così tanti match diversi e ha fatto così tante cose in questa compagnia e ho intenzione di imparare molto da lui nei prossimi mesi, se non anni. Sono molto entusiasta di lavorare con lui e lui può sicuramente aiutarmi a salire la scala molto rapidamente," Ripley ha detto. 

"Lui sa molto di questo business e sono molto entusiasta di lavorare con lui perché non vedo l'ora di imparare tutte le lezioni che sta per insegnarmi lungo la strada. Sarà una curva di apprendimento enorme per me e sono molto esaltata."

Mentre su Damian Priest, suo grande amico nella vita reale dai tempi di NXT, ha dichiarato: "Io e Damian siamo amici da molto tempo. Abbiamo parlato di fare intergender tag matches da un sacco di tempo dato che più o meno siamo la stessa persona. La nostra gear è molto simile, il modo in cui guardiamo la vita è abbastanza simile, ci comportiamo allo stesso modo, abbiamo gli stessi gusti e antipatie. Anche quando ho perso la mia gear, per fortuna lui era nello show perché ho indossato i suoi pantaloni e ho lottato con la sua gear."