WWE Hall of Famer: "Theory ha bisogno di veterani vicino a lui"



by ROBERTO TRENTA

WWE Hall of Famer: "Theory ha bisogno di veterani vicino a lui"

Negli ultimi mesi, la WWE ha voluto pushare in maniera molto importante l'attuale US Champion di Monday Night Raw, con Austin Theory, il quale è diventato solamente Theory, che è stato addirittura affiancato dal Chairman in persona, Vince McMahon, anche nel suo match a Wrestlemania 38 contro Pat McAfee.

Il Chairman ha poi voluto addirittura tornare a calcare il ring della sua compagnia in maniera attiva, sancendo un match sul ring dello show degli show, a oltre 70 anni suonati, solo per pushare nella maniera migliore il giovane talento dello show rosso.

Dopo aver vinto anche il titolo secondario dello show di bandiera della compagnia, si prospetta un grandissimo futuro per Theory, che molti atleti della sua età nemmeno si sognano sui ring della WWE.

Booker T critica il booking di Theory in WWE

Nell'ultima puntata del suo Hall of Fame podcast, il noto due volte WWE Hall of Famer Booker T, ha voluto parlare della situazione legata al campione US di Monday Night Raw, facendo il paragone con John Cena, l'ultimo giovane atleta cresciuto proprio dopo la sua prima vittoria del titolo US e divenuto una delle Superstar più importanti di tutta la storia della compagnia.

In merito al booking di Theory, Booker T ha detto:

"Volevamo tutti dare una mano a John Cena. John Cena è stato il ragazzo che, ancora una volta, è stato differente da tutti gli altri, più di tutti. Lui sapeva che avrebbe dovuto imparare molto da chi aveva vicino.

Sapeva che l'unico modo per farlo e per arrivare al livello successivo era passare per certi canali. John Cena è entrato in tutti questi canali e ci ha guardato dentro, da me a JBL, lungo tutta la linea. Questo ragazzo si è seduto sotto l'albero della conoscenza ed è diventato un ottimo performer.

Non il miglior wrestler del locker room perché semplicemente non era il miglior atleta dello spogliatoio. Ma è diventato un grandissimo performer solo perché è riuscito a capire da chi doveva imparare.

Questa è una delle cose su cui Theory parte svantaggiato. Theory non ha un sacco di ragazzi come me e altri veterani da cui può imparare e che lo possono pushare come facemmo con John fino in cima".

Hall Of Fame