La previsione di Booker T sul regno di Roman Reigns

Roman Reigns ha sconfitto Brock Lesnar a WrestleMania 38

by Simone Brugnoli
SHARE
La previsione di Booker T sul regno di Roman Reigns

Roman Reigns ha sconfitto Brock Lesnar a WrestleMania 38, confermando di essere il leader indiscusso della WWE. Il ‘Tribal Chief’ ha conquistato il titolo Universale nell’agosto 2020, dando un nuovo slancio alla sua carriera e iniziando una proficua collaborazione con Paul Heyman.

L’ex membro dello Shield non difenderà i suoi titoli a WrestleMania Backlash, il prossimo pay-per-view della WWE, che andrà in scena l’8 maggio a Providence. Roman sarà infatti impegnato in un six-man tag team match (insieme gli Usos) contro gli RK-Bro e Drew McIntyre.

Tale incontro sembra destinato a propiziare una nuova faida tra Reigns e McIntyre. Nel frattempo, Cody Rhodes ha più volte espresso il desiderio di diventare campione del mondo. L’ex stella della AEW ha fatto il suo ritorno in WWE a WrestleMania 38, togliendosi la soddisfazione di battere Seth Rollins.

Nell’ultima edizione del podcast ‘Hall of Fame’, Booker T non ha escluso che Roman possa mantenere le sue cinture per i prossimi due anni.

La previsione di Booker T

“Dopo che Cody Rhodes è tornato in WWE e ha rivelato di voler diventare campione del mondo, pensavo che ‘The American Nightmare’ sarebbe stato inserito nella lotta per il titolo mondiale” – ha affermato Booker T.

“La compagnia ha deciso diversamente e Roman Reigns si appresta ad iniziare una rivalità con Drew McIntyre. Ad essere onesto, non mi stupirei se Roman mantenesse i suoi titoli per i prossimi due anni” – ha aggiunto il due volte WWE Hall of Famer.

Booker T ha parlato anche del momento difficile che sta attraversando la AEW: “In questo momento della stagione, ci sono un sacco di eventi che distolgono l’attenzione dal wrestling. In ogni caso, è strano che la All Elite Wrestling non riesca ad attirare nemmeno 500.000 spettatori per gli show del venerdì sera.

Direi che è abbastanza allarmante, per quanto si tratti di una federazione giovane. Non credo che i dirigenti di TNT stiano facendo i salti di gioia vedendo che la AEW fa registrare ascolti così bassi. Immagino che siano abbastanza preoccupati”.

Roman Reigns Brock Lesnar Wrestlemania
SHARE