Becky Lynch: "Adesso è Ronda Rousey che deve arrivare al mio livello in WWE"

Nella sua ultima intervista, l'ex campionessa dello show rosso ha voluto beccare l'ex campionessa di MMA, sfidante per il titolo di Charlotte Flair

by Roberto Trenta
SHARE
Becky Lynch: "Adesso è Ronda Rousey che deve arrivare al mio livello in WWE"

Nell'edizione numero 35 di Wrestlemania, il main event fu composto per la prima volta nella storia dell'evento più importante della WWE completamente da donne, con Ronda Rousey e Charlotte Flair che misero sul piatto le loro due cinture di campionesse mondiali del main roster, contro la vincitrice di quell'anno della rissa reale, Becky Lynch.

A vincere il primo main event tutto al femminile di Wrestlemania, fu proprio The Man, la quale si portò a casa entrambe le cinture di campionessa di Raw e Smackdown, diventando la famosa "Becky Two Belts". In quell'occasione, ci fu quindi il primo scontro fisico tra l'ex MMA fighter della UFC, Ronda Rousey e l'attuale moglie di Seth Rollins, con Becky e Ronda che poco dopo abbandonarono la WWE, per dedicarsi alla loro prima gravidanza, dalla quale entrambe hanno avuto la loro primogenita.
Dopo essere rientrata sulle scene, Ronda Rousey ha immediatamente vinto la sua prima edizione della Royal Rumble, con la Baddest Woman on the Planet che ha dovuto scegliere quale campionessa affrontare in quel dello show degli show, con tale scelta che è finita su Charlotte Flair all'ultimo e con Becky che per il momento ha scampato tale pericolo, anche se alla fine a Wrestlemania Becky, ha comunque perso contro Bianca Belair, nel loro rematch di Summerslam dello scorso anno.

Becky Lynch lancia una frecciatina a Ronda Rousey

Dopo averla vista uscire sconfitta da Wrestlemania 35, di Ronda Rousey non se ne era saputo nulla per svariati mesi, con l'ultimo match che Ronda aveva disputato sui ring della WWE, che era quello contro Becky e Charlotte.

Nella sua ultima intervista, Becky ha così voluto prendere in giro la sua rivale ormai storica, con la sfida tra le due che sembra essere stata già scritta a matita sulla card del prossimo anno dell'edizione di Wrestlemania.
Nel suo intervento, Becky ha così parlato ai microfoni del SecondsOut's Lissy Almeida:

"Voglio dire di sicuro, ma adesso è differente.

Siamo in due posizioni completamente diverse da dove eravamo nel 2019. Io non ho bisogno di arrivare al suo livello, non più, adesso è lei che deve arrivare al mio di livello.Quindi fatti sotto, Ronnie". Rimanendo ovviamente in character, Becky Lynch ha voluto lanciare la sua sfida da lontano alla ex fighter di MMA, che ormai non calca più gli ottagoni della compagnia di Dana White, ma che semina il panico sui ring della WWE dei McMahon, con i fan che però non la supportano a dovere ormai da tempo, nonostante sia una babyface.

Becky Lynch Ronda Rousey Charlotte Flair
SHARE