Bill Apter: "Shinsuke Nakamura ha ricevuto l'ennesimo schiaffo in faccia"

Roman Reigns è ormai il simbolo indiscusso della WWE da un paio d’anni

by Simone Brugnoli
SHARE
Bill Apter: "Shinsuke Nakamura ha ricevuto l'ennesimo schiaffo in faccia"

Roman Reigns è ormai il simbolo indiscusso della WWE da un paio d’anni, essendo finalmente riuscito ad esprimere a pieno il suo talento grazie anche alla nuova collaborazione con Paul Heyman. Com’era ampiamente prevedibile, il ‘Tribal Chief’ ha sconfitto Brock Lesnar nella 38ma edizione di WrestleMania, ribadendo di essere il migliore e aggiudicandosi l’intera posta in palio.

Dopo la fine della rivalità con la Bestia, sembrava che l’ex membro dello Shield dovesse iniziare un’accesa rivalità con Shinsuke Nakamura. Secondo le ultime indiscrezioni, la dirigenza WWE avrebbe deciso di scartare quest’ipotesi.

Reigns vanta nove partecipazioni a WrestleMania, con un bilancio di sette vittorie a fronte di due sconfitte. Insieme a Brock Lesnar, è stato l’unico wrestler capace di battere The Undertaker nell’evento più importante del calendario WWE.

In una recente conversazione su Sportskeeda, l’esperto di wrestling Bill Apter ha analizzato nel dettaglio le prospettive di Roman.

Il punto di vista di Bill Apter

“Shinsuke Nakamura sembrava destinato a lottare contro Roman Reigns per il titolo mondiale, invece gli è arrivato l’ennesimo schiaffo in faccia.

La sua popolarità è ai minimi storici” – ha esordito Apter. “Forse la WWE si è resa conto che Nakamura non è in grado di attirare l’interesse dei fan, a differenza di altri wrestler come Drew McIntyre” – ha rincarato la dose.

Bill ha poi elogiato Randy Orton, che ha appena festeggiato il 20° anniversario del suo esordio in WWE. “Non pensavo che la carriera della Vipera si sarebbe protratta per così tanto tempo, devo essere sincero.

Il Legend Killer ha dimostrato di essere un’autentica leggenda di questo business, grazie anche ad una dedizione fuori dal comune. La sua alleanza con Riddle, su cui molti erano scettici, ha dato un nuovo slancio alla sua avventura in WWE.

Pochissimi atleti sono stati in grado di fare ciò che ha fatto Randy. La carriera di Orton non è ancora giunta al termine e sarei sorpreso se non rientrasse nella Top 5 all-time una volta che si sarà ritirato. Non sono in tanti a poter vantare una simile longevità”.

Shinsuke Nakamura Roman Reigns
SHARE