Big Cass: "Vi dico qual è stato il mio più grande errore in WWE"



by SIMONE BRUGNOLI

Big Cass: "Vi dico qual è stato il mio più grande errore in WWE"

Big Cass è ricordato soprattutto per la sua militanza in WWE a cavallo fra il 2013 e il 2018. La superstar newyorkese ha disputato il suo ultimo match in WWE il 17 giugno 2018, a Money in the Bank, perdendo nettamente contro Daniel Bryan.

Un paio di giorni più tardi, la federazione di Stamford ha annunciato il suo rilascio. Dopo essersi esibito nel circuito indipendente, il 25 aprile 2021 ha fatto il suo esordio a IMPACT Wrestling. Cass ha lottato contro l’alcolismo durante il suo periodo in WWE e non è stato semplice avere a che fare con lui nel backstage.

Dopo essere andato più volte in riabilitazione, è sobrio da più di un anno e ha mostrato un’eccellente forma fisica negli ultimi tempi. Ospite del podcast condotto da Renee Paquette, l’ex star della WWE ha ricordato un segmento andato in onda a SmackDown nel 2018, definendolo il più grande errore della sua carriera.

La confessione di Big Cass

“Nell’episodio di SmackDown del 1° maggio 2018, avrei dovuto colpire in maniera leggera un individuo travestito da Daniel Bryan. Tuttavia, i fan presenti nell’arena non hanno reagito come mi sarei aspettato.

Io ho perso la testa, non ho rispettato il copione e gli ho rifilato una serie di pugni. Credo che sia stato il più grande errore della mia carriera. Ripensandoci oggi, mi vergogno di ciò che ho fatto. Stavo attraversando un momento difficile e non ero lucido” – ha raccontato Big Cass.

”Adesso sono una persona molto diversa e non ho problemi ad ammettere di aver sbagliato. Sei pagato per fare ciò che ti viene detto, il wrestling funziona così. Esegui gli ordini e – se non li condividi – devi cercare di arrivare ad una sorta di compromesso” – ha aggiunto.

La WWE si prepara ad ospitare WrestleMania Backlash, che dovrebbe regalare ai tifosi spettacolo e colpi di scena. La compagnia di Vince McMahon ha organizzato nel migliore dei modi WrestleMania 38, una delle migliori edizioni degli ultimi anni secondo gli esperti. Superata la pandemia, la WWE è pronta a spiccare nuovamente il volo.

Lita