Vince Russo: "Era scontato che Randy Orton avrebbe inflitto a tutti la sua RKO"

Randy Orton ha celebrato il 20° anniversario del suo esordio in WWE

by Simone Brugnoli
SHARE
Vince Russo: "Era scontato che Randy Orton avrebbe inflitto a tutti la sua RKO"

Nell’ultimo episodio di Monday Night Raw, Randy Orton ha celebrato il 20° anniversario del suo esordio in WWE. Il segmento è stato abbastanza caotico, poiché diversi membri del roster si sono presentati sul ring.

Riddle, Cody Rhodes, Seth Rollins, Ezekiel, Kevin Owens e gli Usos si sono uniti alla festa, prima che Adam Pearce facesse il suo ingresso per annunciare il main event della serata. La puntata di è conclusa con una serie di RKO da parte della Vipera, che ha preso parte ad un eight-man tag team match.

Il 42enne di Knoxville è un 14 volte campione del mondo, oltre ad essersi aggiudicato due volte il Royal Rumble match e una volta il Money in the Bank. Il 15 agosto 2004, a SummerSlam, è diventato il più giovane campione mondiale nella storia della WWE.

Durante la trasmissione ‘Legion of RAW’ su Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha criticato l’eccessiva dipendenza della compagnia dall’RKO di Randy Orton.

Vince Russo ci va giù duro

“Quando ho saputo che la WWE avrebbe celebrato il 20° anniversario dell’esordio di Randy Orton, ho subito pronosticato che la Vipera avrebbe inflitto a tutti quanti la sua celebre RKO.

Se avessi scommesso dei soldi su tale epilogo, ora sarei un uomo ricco. La WWE non poteva essere più scontata e prevedibile di così” – ha analizzato Russo. “I fan presenti nell’arena sono stati sicuramente contenti di assistere a quel momento, ma gli spettatori davanti alla TV si sono divertiti molto meno.

Se ti fermi a rifletterci, ti accorgi che quel segmento era totalmente privo di senso” – ha rincarato la dose. Al termine della puntata, è stato chiesto a Randy Orton di espimere un parere sul ritorno di Cody Rhodes in WWE: “Devo ammettere che è stato emozionante condividere il ring con Ezekiel e Riddle.

Per quanto riguarda Cody Rhodes, provo sentimenti contrastanti nei suoi confronti. Non so ancora se posso fidarmi di lui. È tornato in WWE da troppo poco, dopo aver trascorso diversi anni in giro per il mondo. Solo il tempo mi farà capire se Cody è cambiato o meno”.

Vince Russo Randy Orton
SHARE