Booker T ammette di essersi sbagliato sul conto di Riddle

Riddle ha lasciato tutti quanti a bocca aperta in questi primi mesi del 2022

by Simone Brugnoli
SHARE
Booker T ammette di essersi sbagliato sul conto di Riddle

Riddle ha lasciato tutti quanti a bocca aperta in questi primi mesi del 2022. In pochi immaginavano che il 36enne di Allentown avrebbe avuto una crescita così repentina, fino a diventare una delle superstar più apprezzate del roster WWE.

Durante la sua carriera, Riddle si è aggiudicato una volta lo United States Championship, due volte il Raw Tag Team Championship (con Randy Orton) e una volta l’NXT Tag Team Championship (insieme a Pete Dunne).

Nella puntata di Monday Night Raw del 7 marzo, gli RK-Bro hanno conquistato per la seconda volta i titoli tag team di Raw sconfiggendo l’Alpha Academy e Kevin Owens/Seth Rollins in un ‘Triple Threat Tag Team match’.

Il 3 aprile, nella seconda notte di WrestleMania 38, gli RK-Bro hanno mantenuto le loro cinture respingendo l’assalto dell’Alpha Academy e degli Street Profits. Nell’ultima edizione del podcast ‘Hall of Fame’, Booker T ha ammesso di essersi sbagliato sul conto di Riddle.

Booker T si scusa con Riddle

“Forse non ho dato a Riddle il giusto merito per quello che ha fatto negli ultimi mesi. Avevo dei dubbi quando la WWE ha presentato gli RK-Bro e non pensavo che Riddle sarebbe migliorato così tanto in breve tempo” – ha confidato Booker T.

“Ho sbagliato a paragonarlo continuamente a Rob Van Dam e lui è stato bravissimo a farmi ricredere. Può anche non piacere il suo stile, ma bisogna fargli i complimenti per aver tenuto duro anche nei momenti più difficili.

Ha lavorato duramente per far funzionare il suo personaggio e merita tutto il mio rispetto” – ha aggiunto il due volte WWE Hall of Famer. Booker T ha parlato anche di Cody Rhodes: “Cody è stato più volte fischiato dal pubblico quando militava in AEW e molti esperti non riuscivano a capire il motivo di un simile atteggiamento.

Al giorno d’oggi, i fan possono coordinarsi tra loro attraverso i social media per entrare in una certa arena e prenderne il controllo. In WWE la situazione è molto diversa, si vede che i fan sono contentissimi di rivederlo”.

Booker T Riddle
SHARE