Becky Lynch: "La divisione femminile AEW non è all'altezza di quella WWE”



by RACHELE GAGLIARDI

Becky Lynch: "La divisione femminile AEW non è all'altezza di quella WWE”

In una recente intervista sul Drew Garabo Live Featured Cut Of The Day podcast, Becky Lynch ha risposto ad una domanda un po’ spinosa riguardo la rivale diretta della WWE, ovvero l’All Elite Wrestling.

Infatti quando le è stato chiesto cosa ne pensa della divisione femminile della compagnia di Tony Khan, l’ex campionessa di Raw ha voluto parlare assolutamente senza peli sulla lingua e ha dato la sua onesta opinione, parte nel personaggio.

Due mondi diversi

"Vorrei poter dire ‘sì’, ma, purtroppo, non credo che siano rappresentate come le siamo noi, non ottengono il tempo che otteniamo e francamente, non sono brave quanto le siamo noi," Lynch ha detto, apparentemente rispondendo nel personaggio quando le è stato chiesto se si sente che l’AEW le dà un altro motivo per alzare l'asticella. 

"Abbiamo, certamente a Raw, la migliore divisione femminile del mondo. Lo dico senza alcuna esitazione nella mia voce. Abbiamo la migliore divisione femminile del mondo. La competizione è fantastica ed è fantastico che ci sia un altro posto e ho un'ottima amica, Ruby Soho, laggiù e mi piacerebbe vederla come campionessa un giorno. Mi piacerebbe vederla sotto i riflettori come si merita. La competizione è sempre fantastica. Qui siamo su un altro livello.”

Che fosse nel personaggio o meno, sicuramente non ha tutti i torti, anche se comunque la stessa WWE ha qualche problema di gestione della divisione femminile, è sicuramente ad un altro livello rispetto all’AEW, ma la stessa cosa si può dire anche di IMPACT.

Figure femminili backstage come Gail Kim per IMPACT Wrestling o Molly Holly che è producer in WWE, sono sicuramente l’elemento che permette alle due compagnie di avere una marcia in più, mentre l’AEW ancora soffre nel non avere una figura che possa dedicarsi al 100% alla divisione femminile. Alcune wrestler si stanno fortunatamente facendo spazio, ma la strada è ancora lunga, anche perché la compagnia è relativamente giovane.

Becky Lynch Tony Khan